fbpx
SMS compleanno wiko

Gli SMS compiono 28 anni: come hanno cambiato il modo di comunicare?
Un sondaggio di Wiko svela che ancora il 43% degli utenti li utilizza, con il 67% che rimpiange i tempi in cui erano l'unico forma di messaggistica


Gli SMS compiono 28 anni. Il primo “messaggino” inviato risale al 3 dicembre 1992, quando gli smartphone ancora non esistevano. Eppure secondo un sondaggio fatto dal brand franco-cinese Wiko, hanno ancora un posto di rilievo nel modo che abbiamo di comunicare.

Gli SMS hanno cambiato il nostro modo di comunicare

Per celebrare il ventottesimo compleanno degli SMS Wiko ha condotto un’indagine a tema. Secondo il 67% dei rispondenti gli Short Message Service sono un bel tuffo nel passato. Tuttavia, addirittura il 43% delle persone ne ha inviati più di 10 nell’ultimo anno. Il 59% degli intervistati afferma di aver ricevuto recentemente almeno un messaggio da parte dei nonni. Il restante 41% si affida a chat più immediate. sms

Secondo l’85% degli intervistati quando gli SMS erano l’unica forma di comunicazione cellulare ci si scriveva molto di meno ma si vedeva amici e parenti di più. Prima che arrivasse la spunta blu su WhatsApp, il 43% afferma che c’era gusto nell’attesa della risposta ai messaggi. Il 57% invece ricorreva agli squilli per fare capire l’urgenza di una risposta. Inviare un MMS, dal costo maggiore (per i più giovani: erano i primissimi messaggi multimediali, GIF ante litteram) era segno di importanza per il 67% degli intervistati.

Oggi le cose sono molto cambiate. Addirittura il 59% non sopporterebbe di tornare ai tempi in cui si usavano solo 160 caratteri per dire tutto quello che c’era da dire. Inoltre, il 62% preferisce le email agli SMS per informazioni importanti, comunicazioni e persino promozioni.

Sembra improbabile che si possa tornare a quel tipo di messaggistica. Siamo troppo abituati a spedire GIF, messaggi vocali e videoclip per spiegare qualcosa, comunicare o semplice chiedere agli amici come stanno. Se le telefonate classiche hanno ancora la possibilità di competere con le videochiamate, gli SMS non possono competere con le moderne app di messaggistica. Ma di sicuro meritano un posto d’onore nella storia delle telecomunicazioni. Buon compleanno, SMS!

#VALORE! WIKO View 4 Blue Dis 6.52
  • Lo smartphone è caratterizzato da un design a effetto arcobaleno, una tripla fotocamera con obiettivo...
  • Batteria ampliata a 5000 mAh di potenza per vivere appieno le tue giornate
  • Attraverso l'ottimizzazione hardware e software, View4 offre la migliore esperienza in termini di autonomia

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.