fbpx

Due anni fa, a IFA, veniva rilasciata RX0, la prima action cam “pro” di Sony con importanti caratteristiche che, però, sembra non abbiano soddisfatto pienamente il pubblico. Il produttore giapponese ha ascoltato i feedback ricevuti e ha finalmente presentato un’evoluzione degna di nota: Sony RX0 II.

Sony RX0 II Caratteristiche tecniche

Sony RX0 II si presenta subito con una livrea piuttosto simile al modello precedente ma una visibile e gradevole novità: il display orientabile a 180°. Questo display ad alta definizione permetterà agli utenti non solo ritratti di qualità ma soprattutto possibilità di registrare Vlog e riprese in solitaria senza sforzi. Per farvi capire quanto questa caratteristica sia importante, pensate a quante persone “vloggano” su YouTube o su altri portali e che pesi devono sopportare per avere un contenuto di qualità. Sotto questo punto di vista pertanto, Sony è stata sicuramente molto intelligente a capire questa esigenza e trasformarla in un grande punto di forza della nuova Sony RX0 II.

Sony RX0 II è impermeabile e resistente all’acqua per immersioni fino a dieci metri di profondità, può resistere alla polvere e alla sabbia e anche alle cadute o colpi involontari. All’interno è presente un sensore CMOS da 1″ con 15.3 megapixel che viene “spinto” da un processore BIONZ X derivato direttamente dal segmento di fotocamere professionali del produttore giapponese. Grazie a questo processore sarà possibile avere una gamma di riproduzione del colore fedele e unica e una raffica di ben 16 fps per gli scatti.

Sony RX0 IILa caratteristica più importante in un’action cam che si rispetti è sicuramente l’obiettivo, e sotto questo punto di vista Sony RX0 II non poteva di certo deludere: nella parte frontale troviamo infatti un’ottica Zeiss Tessar T 24mm F4 dal look decisamente solido, resistente e pronto agli urti. La distanza minima di messa a fuoco è pari a 20cm per permettervi un utilizzo ottimale soprattutto per selfie e/o riprese Vlog. Interessante anche la sensibilità ISO che offre un valore minimo pari a 80 e un valore massimo pari a 12800, pertanto, secondo la scheda tecnica, una buona resa iso vi garantirebbe foto fantastiche anche di notte così come riprese ottime anche in condizioni di scarsa luminosità.

È necessario sottolineare la gradevole presenza, all’interno dell’action cam, della funzione Eye AF di Sony, che sta riscuotendo grande successo tra i fotografi di ritratto di tutto il mondo grazie all’introduzione su fotocamere mirrorless della serie professionale. La velocità, la precisione e il funzionamento dell’Eye AF sono stati ottimizzati per semplificare la creazione di ritratti mozzafiato: basta premere a metà il pulsante dell’otturatore per bloccare la messa a fuoco sull’occhio del soggetto. L’occhio a fuoco può essere selezionato (sinistro / destro / automatico) nel menu o assegnato a un pulsante personalizzato, per consentire agli utenti di concentrarsi sulla composizione.

Sony RX0 II

Sony RX0 II introduce inoltre la stabilizzazione elettronica integrata per video stabili anche quando si gira a mano libera. La funzione può essere ottimizzata ulteriormente esportando le riprese su smartphone o tablet tramite l’applicazione “Movie Edit add-on” che permette di elaborare le informazioni aggiuntive catturate durante le riprese per produrre un video con la stessa fluidità offerta da un gimbal. Una nuova funzione aggiuntiva accessibile tramite “Movie Edit add-on” di Sony è “Intelligent Framing” che consente di tenere il soggetto selezionato al centro dell’inquadratura e correggere la distorsione dell’immagine in fase di editing finale. A quel punto è possibile selezionare il rapporto di visualizzazione, a seconda di dove si desidera condividere il video.

Lato video, Sony RX0 II può registrare a [email protected], ha un ingresso per il microfono (classico jack), stabilizzatore elettronico a tre assi e permette riprese fino a ben 1000 fps in modalità non compressa con l’output 4K HDMI. Interessante notare anche il fatto che Sony RX0 II supporti anche l’S-Log2 per permettervi la massima personalizzazione in termini di riprese, colore e gestione delle luci.

Sony RX0 II

Viene mantenuta la possibilità di utilizzo simultaneo: se avete bisogno di creare più inquadrature e gestire più scene, Sony RX0 II può essere integrata all’interno di un sistema senza fili con ben altre 50 “sorelle” tramite access point oppure ben 100 tramite un dispositivo chiamato “camera control box

Sony RX0 II prezzo e data di uscita

Sony RX0 II arriverà in Europa tra aprile e maggio ad un costo che si attesterà tra gli 800 e i 900€, restando quindi in linea con il modello precedente. Non abbiamo ancora informazioni precise circa prezzo e data di uscita reale, ma non mancheremo di aggiornarvi con le novità nel momento in cui verranno fatti nuovi annunci. Sempre a maggio sarà inoltre disponibile un kit che include una speciale impugnatura / gimbal in grado non solo di stabilizzare le riprese ma anche di permettere all’utente di gestire vari aspetti dell’action cam e decidere di montare accessori aggiuntivi (come microfoni professionali e simili).

Personalmente non trovo il prezzo di questo modello esagerato, contando le caratteristiche al suo interno e le possibilità offerte.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Ricky Delli Paoli

author-publish-post-icon
Parlo italiano e inglese di giorno, russo di notte. Molti mi definiscono "creativo", io rispondo che sbagliano perché sono un creatino. Fotografo, riprendo (sia come "video" sia se sbagliate qualcosa), faccio Time Lapse, metto miei filmati su YouTube e racconto cose alla gente.