fbpx
CulturaNewsTech

Sphero: le scarse vendite spingono a puntare sull’educazione

A causa delle vendite non eccezionali del periodo natalizio Sphero è dovuta correre ai ripari, effettuando tagli al personale e cambiando rotta ai suoi progetti.

La società ha infatti deciso di licenziare circa 45 lavoratori e concentrarsi sull'ambito educativo, unico settore che continua a brillare e assicurare buoni profitti. La scelta di concentrare le proprie forze sulle tecnologie per l'istruzione sembra quasi una barca sicura, soprattutto visto che queste ultime sono sempre molto apprezzate, anche come regali.

Ancora non è chiaro l'impatto che questa decisione avrà sulla produzione di giocattoli, unica certezza a riguardo è che Sphero non voglia rinunciare alla sua collaborazione con Disney.

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button