fbpx
Spotify Duo

Spotify Premium Duo, il piano di abbonamento per le coppie
Spotify lancia un nuovo piano di abbonamento Premium esclusivamente dedicato alle coppie


Convivete con il vostro partner e non riuscite mai ad ascoltare la vostra musica preferita perché condividete un unico account Spotify? Bene, da adesso potete dire addio alle litigate su quale playlist sentire a cena perché la piattaforma di musica on-demand ha finalmente deciso di lanciare un piano dedicato alle coppie. Avete letto bene, sì. A breve sarà infatti disponibile Spotify Premium Duo, a soli €12.99 al mese, con la possibilità di condividere in due un piano mantenendo ognuno il proprio account. Ecco qualche dettaglio in più.

Spotify Premium Duo, il piano per coppie 

Spotify Premium Duo offre tante interessanti (e romantiche) novità per le coppie. Prima tra tutte la playlist speciale Duo Mix, che verrà aggiornata costantemente con i brani preferiti di entrambe le persone della coppia. Come accade per qualunque altro piano, Spotify sa esattamente qual è la musica che piace ad ogni utente, per cui non farà altro che mettere insieme le canzoni preferite di ognuno così da creare una vera e propria playlist di coppia da ascoltare in casa.

In questo caso, nessuno potrà lamentarsi se state ascoltando qualcosa che piace al vostro partner e non a voi, perché la piattaforma accontenterà entrambi. Anzi, potete persino scegliere tra una playlist rilassante ed una più movimentata. Tutti i membri Premium possono eseguire il passaggio a Premium Duo in qualunque momento, conservando sia la cronologia sia la libreria musicale. Sarà quindi solo un’upgrade della vostra relazione, sia con Spotify sia con il partner.

Spotify Premium Duo

Il lancio del nuovo piano di abbonamento ci fa capire che Spotify ha davvero intenzione di creare piani profilati per ogni tipologia di utente/ascoltatore. Ci sono piani per gli studenti, per le famiglie e persino per i bambini. Insomma, ce ne sono per tutti i gusti. A quanto pare, si tratterebbe di una strategia di marketing della piattaforma per acquisire quanti più abbonati possibili e rientrare di alcune perdite subite durante il Covid-19 per via della decisione degli inserzionisti di ridurre il proprio budget per l’acquisto di pubblicità. Proponendo quante più opzioni possibili, Spotify spera di acquisire nuovi abbonati, sia single sia in coppia. Ma sarà davvero così?


Chiara Crescenzi

author-publish-post-icon
Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link