fbpx
AttualitàeSportNewsVideogiochi

Un team di Dota 2 è stato squalificato per aver disegnato in gioco la lettera Z pro Russia

Una squadra russa di Dota 2 è stata squalificata da un torneo di eSports dopo che uno dei membri ha disegnato una Z, simbolo dell’invasione della Russia in Ucraina. Il giocatore ha affermato di aver disegnato la lettera “per caso”, ma la giustificazione non ha evitato l’espulsione dall’ESL One Stockholm Major.

Giocatore russo di Dota 2 disegna una Z sulla mappa a supporto della Russia

Il giocatore russo Ivan “Pure” Moskalenko e il resto del roster sono stati tutti squalificati dalle qualificazioni per l’ESL One Stockholm Major. Durante una pausa nel gioco, Moskalenko ha disegnato una “Z “sulla minimappa. I suoi compagni di team hanno immediatamente preso a scarabocchiarla, ma il gesto non è sfuggito agli organizzatori del torneo (Valve Corporation). Ricordiamo che in Russia la lettera Z è usata per esprimere sostegno all’invasione dell’Ucraina. La squadra di Moskalenko (gli Outsiders) era peraltro impegnata in una partita contro i Mind Games, team che conta tra le sue fila diversi giocatori ucraini.

Il player ha subito negato di aver disegnato appositamente il simbolo. “C’è stata una lunga pausa nel gioco, i ragazzi ed io stavamo parlando e disegnando sulla minimappa” ha spiegato Moskalenko. “Quando abbiamo realizzato che inavvertitamente avevo disegnato una Z abbiamo cercato di cancellarla. Non volevo offendere nessuno, è successo tutto per caso”.

Le conseguenze del gesto

Nonostante le spiegazioni fornite, l’organizzatore del torneo ha immediatamente squalificato la squadra dalla competizione. Nel frattempo il club Outsiders – il cui vero nome è Virtus.pro, team russo che ha cambiato nomenclatura per aggirare il ban alle squadre russe –  ha rescisso il contratto con Moskalenko. Di seguito la dichiarazione ufficiale:

“Qualsiasi azione ha conseguenze, intenzionali o meno. Virtus.pro si è sempre opposta a qualsiasi forma di incitamento all’odio negli eSport. Per tanto il club ha deciso di risolvere il contratto di Ivan “Pure” Moskalenko, in quanto le sue azioni hanno portato alla squalifica dal torneo e hanno causato gravi danni al nostro rapporto con la comunità mondiale degli eSport”.

Nonostante questa condanna ferrea, Virtus.pro ha aggiunto che “la gravità della punizione è scioccante”. La squadra si è detta in disaccordo con la decisione di Valve di squalificare l’intero team di Dota 2 “sulla base di un disegno sulla minimappa”.

DOTA 2: The Comic Collection
  • Valve Corporation (Autore)

Ultimo aggiornamento 2024-07-17 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮Il video del monaco buddista che gioca a Super Mario (e prega per ogni nemico ucciso)
 
💍A cosa serve un anello smart? | La prova di RingConn Smart Ring
 
💬noplace è l’applicazione più scaricata su App Store: scopriamo di cosa si tratta
 
Chi ha detto che il fotovoltaico deve essere complicato?
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Marco Brunasso

    Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button