NewsTech

TIM Box Hackathon: il primo premio va a TimReality

Il progetto vincitore è studiato per consentire l'accesso a informazioni extra sui contenuti visionati

Si è tenuta qualche giorno fa a Orvieto la fase finale di TIM Box Hackathon. Si tratta di una competizione promossa da TIM ed Engineering, nella quale 8 squadre di giovani appassionati si sono sfidati su progetti basati sulla Mixed Reality. L’obiettivo era creare servizi che fossero il più possibile fruibili su TIM Box, decoder per l’intrattenimento distribuito dalla compagnia.

Il team Fucsia vince la TIM Box Hackathon

Sono gli ingegneri Emanuele Belia e Diego Tognelli e la graphic designer Alessandra Denti ad aver trionfato in questa competizione, grazie al loro TIMReality. Questo progetto permette infatti agli utenti di accedere a informazioni aggiuntive su attori, musica e videogiochi, attivando l’interazione e la condivisione su un app per smartphone tramite il semplice movimento della mano.

Il premio per il team Fucsia, formato dai tre ragazzi sopracitati, è decisamente ricco. Ciascuno avrà infatti la possibilità di uno stage di 6 mesi in Engineering, leader italiano nella trasformazione digitale. Da TIM riceveranno invece un TIM Box, un TIM Gamepad e un abbonamento annuale a TIMGAMES e a TIMMUSIC Platinum. Sogetel e Clariter metteranno infine a disposizione due buoni Amazon, rispettivamente da 200 e 100 euro.

I vincitori del TIM Box Hackathon

Al secondo posto si trova il team Blu, formato da Maria Rumori, Rosa Santelia e Alexandru Aprodu. Questa squadra ha proposto il progetto TIMShop per visionare e toccare con mano gli oggetti da acquistare. All’ultimo gradino del podio troviamo il team Indaco con TIMLearning per fruire lezioni a distanza tramite realtà aumentata. I membri di questa quadra sono  Alessio Magi, Gabriele Papalino, Leonardo Picchiami e Elena Sassara.

La classifica è stata stilata da una giuria di giornalisti, professori universitari, rappresentanti di TIM ed Engineering. La valutazione è stata basata anche sull’effettiva possibilità di realizzazione per l’applicazione della realtà aumentata e immersiva ai contenuti erogati dal Set Top Box di TIM.

Tags

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker