fbpx
CinemaCulturaNews

È morto il regista William Friedkin

William Friedkin, il regista di culto noto per opere indimenticabili come “Il braccio violento della legge” e “L’esorcista”, è morto oggi all’età di 87 anni. La sua carriera eclettica e innovativa ha lasciato un’impronta indelebile nell’industria cinematografica, guadagnandosi un posto di rilievo nella storia del cinema.

William Friedkin, morto il regista de L’Esorcista

Celebrato per la sua maestria tecnica, Friedkin ha anche dimostrato una grande capacità nel trattare temi complessi e controversi con profondità e sensibilità. Il suo “Il braccio violento della legge” del 1971 ha ricevuto l’acclamazione della critica e ha dimostrato il suo talento nel creare tensione e dramma attraverso una storia di corruzione e giustizia nel mondo della polizia. Il film gli valse l’Oscar al miglior regista nel 1972.

Tuttavia, è con “L’esorcista” del 1973 che Friedkin ha raggiunto l’apice del successo. Il film, basato sul romanzo di William Peter Blatty, divenne un’icona del genere horror. La sua abilità nel creare un’atmosfera inquietante e la sua narrazione coinvolgente hanno fatto di “L’esorcista” ha influenza registi in tutti i generi.

William Friedkin min

Il regista ha continuato a dimostrare la sua versatilità attraverso progetti che spaziavano da thriller a drammi legali. Nel 2013, Friedkin ha ricevuto il Leone d’oro alla carriera alla Mostra del cinema di Venezia.

Avrebbe dovuto partecipare alla prossima edizione della Mostra di Venezia con il suo ultimo film, “The Caine Mutiny Court-Martial”. Il progetto, basato sulla pièce teatrale di Herman Wouk, ha visto Friedkin collaborare con attori di spicco come Kiefer Sutherland e Jason Clarke.

Il film debutterà a settembre a Venezia. E siamo certi che la Mostra del Lido renderà omaggio a questo grandissimo del cinema internazionale.

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮 Xbox Games Showcase 2024: tantissimi annunci, tra grandi ritorni e novità
💻A Taiwan per toccare con mano i nuovi AI PC di ASUSEd è solo l’inizio
💬Google lancia l’app Gemini in Italia: ecco come provare l’AI su Android e iOS
🧩La strategia di Jansen Huang, il CEO-rockstar: mi ha offerto da bere e chiesto del turismo in Italia
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

 

Source
Repubblica

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button