fbpx

Xiaomi, la MIUI 11 sarà più simile ad Android Stock


Dopo l’introduzione del Poco Launcher, Xiaomi è pronta ad implementare funzioni come l’app drawer e le app shortcut anche nella nuova versione del suo software: MIUI 11.

MIUI 11

L’ultimo alpha update della MIUI 10, versione numero 4.10.6.1025-06141703, adesso supporta l’app tray. Una nuova icona, infatti, permette di accedere alla lista delle app direttamente dalla home screen. In aggiunta, sempre nell’ultimo aggiornamento, è stato introdotto il supporto alle app shortcut. Premendo a lungo su una icona si aprirà un menù con diverse opzioni, introdotto originariamente in Android 7.

Verso Android stock

Xiaomi si appresta, quindi, a seguire un trend iniziato con Oxygen OS, che offre funzioni e look simili ad Android stock. Un percorso, insomma, che la MIUI 11 sembra pronta a seguire.

Trattandosi di una versione alpha, le novità discusse in precedenza probabilmente non arriveranno sulla versione 10, bensì su quella successiva: la 11.

Un’ altra attesa funzione che la MIUI 11 dovrebbe introdurre è la dark mode, che permette di rendere scura l’interfaccia del dispositivo. Una soluzione recentemente introdotta anche da Apple con iOS 13.

La fine dei launcher? 

La maggior parte degli utenti Xiaomi è solita installare launcher di terze parti. Con l’introduzione di queste novità, Xiaomi cerca di fermare questo trend, aggiungendo queste funzioni in maniera nativa sul suo OS.

[amazon_link asins=’B008I0YEWE,B07QDN8FT7,B07PB8TYCJ,B07GXX2MDQ,B07QGW528K’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’24af30d0-c81c-472c-976a-0f8eb51d516a’]

 


Francesco Proto

Scrivo, leggo e ascolto cose. Volevo fare il pilota.