fbpx
NewsTechViaggi

AirHelp: ora potete chiedere il rimborso anche a tre anni dall’accaduto

Su AirHelp è sbarcato un nuovo tool che permette di controllare se i viaggiatori hanno diritto al rimborso su un volo aereo fino a tre anni dall’accaduto.

Il nuovo strumento, disponibile sia sul sito sia tramite l'applicazione dedicata, non solo consente di verificare i ritardi dei voli passati e di ricevere notifiche di rimborso in tempo reale, ma include una mappa dei voli che i passeggeri possono personalizzare per poi condividerla su Facebook e Twitter.

"Le nostre priorità sono sempre state quelle di sensibilizzare i viaggiatori aerei sui loro diritti e di trovare nuovi modi per tutelare i consumatori – dichiara Lorenzo Asuni, Country Manager di AirHelp per l’Italia – Più di nove milioni di viaggiatori all’anno hanno diritto a rimborsi sui loro voli, ma la maggior parte non sa di avere questo diritto o non sa come inoltrare un reclamo valido. Questo nuovo strumento fornisce dei contenuti coinvolgenti per l’utenza a stampo social di oggi e, allo stesso tempo, dà un servizio automatico di notifica per i rimborsi. Siamo fieri di poter informare dei loro diritti ancora più passeggeri, in modo divertente e interattivo".

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button