CulturaNewsTech

AkInnovation: ecco Otto, il sistema pensato per le imprese

Il team italiano Hi-Tech di AkInnovation, deciso a rivoluzionare l'organizzazione e l'efficienza delle aziende, ha presentato Otto. Quest'ultimo è un sistema completo di hardware e software dedicato soprattutto alle imprese che hanno la necessità di coordinare più dipendenti, magari anche in sedi diverse.

Otto è un dispositivo molto semplice e intuitivo che, mediante pochi tasti, permette di tracciare e certificare in tempo reale i passaggi nei punti di interesse, codificati mediante tag RFId passivi. Oltre ad essere facili da utilizzare, questi strumenti non necessitano di alcuna installazione o configurazione, e possono interagire con persone e luoghi, raccogliere dati sulle presenze e sulle attività svolte, orari e posizione.

I dati raccolti dal dispositivo saranno raccolti sulla piattaforma cloud Ottagono, dove potranno anche essere controllati, analizzati e utilizzati per le necessarie rendicontazioni, le analisi sugli appalti e la compilazione automatica delle paghe. Otto può rivelarsi molto utile anche in caso di aziende di facchinaggio e trasporti, grazie alla possibilità di tracciare i mezzi, le consegne, i tempi impiegati e le attività svolte, semplicemente scegliendo l'attività che si andrà a svolgere e avvicinando il lettore alle attrezzature per specificare quali verranno utilizzate.

L'ingegnere Marco Montanelli, responsabile ricerca e sviluppo di AkInnovation, ha commentato il sistema Otto: "Siamo andati oltre la semplice applicazione da smartphone, per ideare un terminale che fosse semplice da utilizzare da parte dell'operatore, “quasi” un telefono, ma che ha caratteristiche di semplicità d'uso, robustezza, sicurezza e maneggevolezza neppure paragonabili a quelle di uno smartphone. Una soluzione che si è dimostrata vincente e più corrispondente alle necessità delle aziende.”

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker