fbpx
CulturaNewsPersonaggiSpettacoli

Instagram si scusa dopo la censura del poster di Almodóvar

Il social aveva rimosso il poster del film Parallel Mothers

Il poster del nuovo film di Pedro Almodóvar, che raffigura un capezzolo femminile, è stato rimosso da Instagram. Tuttavia il social ha poi ripristinato il post e si è scusato con il regista. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Instagram si scusa con Almodóvar

Dopo che il designer del poster si è lamentato della censura, Instagram si è scusato per aver rimosso il poster ufficiale di Parallel Mothers, la nuova pellicola di Pedro Almodóvar. Il poster è stato inizialmente rimosso dal social network perché mostrava un capezzolo femminile.

La società madre di Instagram, Facebook, ha detto all’Associated Press che diverse immagini del poster di Madres Paralelas, che mostrano un capezzolo in allattamento, sono state rimosse “per aver violato le nostre regole contro la nudità” dopo essere state caricate lunedì.

“Tuttavia, facciamo delle eccezioni per consentire la nudità in determinate circostanze, ovvero quando c’è un chiaro contesto artistico. Abbiamo quindi ripristinato i post che condividono il poster del film di Almodóvar su Instagram. Siamo davvero dispiaciuti per qualsiasi confusione causata”, ha detto l’azienda in una dichiarazione via e-mail.

Le regole di lunga data di Facebook e Instagram – e i precedenti divieti – hanno stimolato il movimento e l’hashtag #FreetheNipple su Instagram.

Il designer spagnolo del poster, Javier Jaén, ha detto ad AP che si era chiesto se il poster avrebbe avuto problemi sui social network. Tuttavia è rimasto fedele alla sua visione dopo aver ricevuto l’appoggio personale di Almodóvar. “Mi ha detto che ha fatto film con manifesti per tutta la sua vita, molto prima di Instagram e che avrebbe continuato a farlo anche dopo Instagram”, ha rivelato Jaén.

“Un’azienda come Instagram mi dice che il mio lavoro è pericoloso, che la gente non dovrebbe vederlo, che è pornografico. A quante persone stanno dicendo che il loro corpo è male, che il loro corpo è pericoloso?”, ha aggiunto.

Jaén aveva scritto in un post che Instagram aveva rimosso il post. L’artista ha detto: “Come previsto, @instagram ha tolto il poster che abbiamo fatto per l’ultimo film di Almodóvar #madresparalelas”. Per concludere vi ricordiamo che la pellicola di Almodóvar aprirà il Festival di Venezia il primo settembre 2021.

Source
The Guardian

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button