fbpx
NewsTech

Instagram limita ancora gli abusi sui social

La piattaforma annuncia nuove funzioni per limitare commenti razzisti, omofobi e volgari

Proprio oggi l’App di Instagram ha annunciato alcuni interessanti aggiornamenti in materia di sicurezza. In particolare, la società aggiunge nuove funzionalità per proteggere gli utenti – soprattutto creator e figure pubbliche – da commenti molesti, razzisti, omofobi e sessisti. Una scelta che la piattaforma ha dovuto fare dopo i brutti episodi delle Olimpiadi e di Euro 2020. Dopo la sconfitta subita dall’Italia, infatti, i calciatori britannici sono stati attaccati duramente sui social, con pesanti insulti recapitati nei messaggi privati.

La nostra ricerca mostra che molta negatività nei confronti dei personaggi pubblici proviene da persone che in realtà non li seguono, o che li hanno seguiti solo di recente, e che semplicemente si accumula sul momento. Lo abbiamo visto dopo la recente finale di Euro 2020, che ha portato a un significativo e inaccettabile picco di abusi razzisti nei confronti dei giocatori“. Così commenta la questione Adam Mosseri, Capo di Instagram. E per risolvere la questione, la società ha annunciato nuovi strumenti. Vediamo di cosa si tratta.

Instagram: App annuncia nuovi strumenti per la sicurezza degli utenti

Per garantire la massima sicurezza delle persone, l’App di Instagram ha annunciato la nuova funzione “Limiti”. Disponibile a partire da oggi, permetterà agli utenti di nascondere automaticamente commenti e richieste di DM da parte degli account che non li seguono o che hanno cominciato a seguirli recentemente. Più nel dettaglio, “la funzione Limiti permette di ascoltare i follower più devoti e di lunga data, limitando allo stesso tempo i contatti da parte di persone che potrebbero avvicinarsi all’account solo per prenderlo di mira“. Attivarla è semplice: vi basta accedere alle Impostazioni della Privacy e scegliere di limitare le interazioni non desiderate.

App Instagram Limits
Credits: Instagram

Ma questa non è la sola novità dell’App di Instagram in materia di sicurezza. La piattaforma ha scelto anche di inviare un avvertimento agli utenti che cercano di pubblicare un contenuto offensivo al primo tentativo. Una scelta che funziona. La stessa applicazione dichiara che “sulla base di queste notifiche, in circa il 50% dei casi il commento è stato modificato o cancellato dall’utente“. E a questa novità si aggiunge anche la funzione Hidden Words, “che consente di filtrare automaticamente parole, frasi ed emoji offensivi in una cartella nascosta, che può anche non essere mai aperta“.

Di recente, poi, l’App ha aggiunto anche l’opzione “Nascondere altri commenti”, riferita a quei contenuti che possono essere dannosi anche se non infrangono le regole della community. Insomma, l’aggiornamento è stato per ottimizzare la piattaforma il più possibile. “Speriamo che queste nuove funzionalità possano proteggere ancora di più le persone dal vedere contenuti abusivi, siano essi razzisti, sessisti, omofobi o di qualsiasi altro tipo“. Così commenta Mosseri, sempre più intenzionato a rendere Instagram un luogo sicuro per tutti.

OnePlus Nord 2 5G 8GB RAM 128GB ROM Smartphone con tripla...
  • Fotocamera top di gamma più potente - Tripla fotocamera AI da 50MP con 119° Fotocamera con ultra grandangolo e...
  • Warp Massimo - La carica di un giorno in 15 minuti; Warp Charge 65W porta la batteria da 4500 mAh di Nord 2 da 1 a 100%...
  • Più veloce e più fluido - MediaTek Dimensity 1200-AI offre foto e video più nitidi, e giochi più veloci.
Offerta
OnePlus 9 Pro 5G Smartphone con Fotocamera Hasselblad, 12 GB...
  • Fotocamera principale daa 48MP, Ultra-Grandagollare da 50MP, Telephoto e Monochrome - Sviluppata in collaborazione con...
  • Perfezione in movimento - Registrazione video in 8K + 4K 120 fps slow-motion.
  • Display Fluid 2.0 - 6.7" Smart AMOLED Display con tecnologia LTPO, consumo di energia è ridotti di oltre il 50%...

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button