fbpx
NewsTech

Apple contro i leaks, farà indossare delle telecamere ai dipendenti

Apple odia le fughe di notizie

L’industria degli smartphone è afflitta da leaks che a volte rovinano la sorpresa dei produttori. Mentre alcune aziende apprezzano le fughe di notizie, non si può dire che questo valga per tutte. Apple odia i leaks e le anticipazioni non autorizzate. Secondo un recente report, la società costringerà alcuni dei suoi dipendenti a indossare delle telecamere sul petto come fanno alcune forze dell’ordine.

La battaglia di Apple contro i leaks: i dipendenti indosseranno delle telecamere

leaks Apple telecamere dipendenti
Photo Credits: FCC ID

Secondo Front Page Tech, alcuni – non tutti – dipendenti Apple dovranno indossare le body cam, delle telecamere attaccate al petto. FPT riporta: “L’azienda ha compiuto questo nuovo passo drammatico per garantire che i suoi segreti commerciali hardware rimangano fuori dalle mani dei leaker”.

Come abbiamo detto sopra, non tutti i dipendenti Apple indosseranno la body camera. Probabilmente, solo i dipendenti con accesso a informazioni sull’hardware proprietario dovranno indossare questo “gadget”. L’ironia è che questa notizia è in sé un leaks, un’anticipazione trapelata, il che implica che anche le fotocamere potrebbero non impedire la fuoriuscita di informazioni interne. Al momento, non sappiamo come Apple intenda utilizzare la fotocamera del corpo per fermare i leaks. Un dipendente può semplicemente divulgare un documento senza inquadrarlo. Come farà la body camera a fermare tutto questo?

Jon Prosser, il proprietario di Front Page Tech e popolare leaker di Apple ha recentemente pubblicato un video con il titolo “Apple is coming after me for LEAKS…”, ovvero “Apple mi sta dando la caccia per i LEAKS”. Prosser sostiene che il Primo Emendamento lo protegge come giornalista e nega di dare denaro per le informazioni (fughe di notizie) che ottiene. “E ho sempre chiarito ai dipendenti che non sono sottoposti a pressioni per darmi informazioni” ha affermato.

Nonostante tutte le difficoltà di Apple per mantenere le informazioni all’interno dell’azienda, i dipendenti sembrano amare divulgare informazioni non autorizzate. La società ha persino avvertito i dipendenti di potenziali punizioni severe nel caso in cui si scoprisse un leak legato a uno di loro. Tuttavia, questo sembra fermare ben poco. Mentre alcuni leaker ottengono le loro informazioni direttamente dai dipendenti Apple, altri vanno alla catena di approvvigionamento, monitorano ciò che fanno e deducono ciò che probabilmente farà Apple. Insomma, che Apple lo voglia o no, le fughe di notizie ci saranno sempre.

Source
GizChina

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button