fbpx
AttualitàCulturaNews

Apple fa causa ad Ericsson: ecco cosa succede

L'azienda di Cupertino cita in giudizio Ericsson per le tattiche di "forza" nei negoziati sui brevetti 5G

Apple ha recentemente fatto causa ad Ericsson per i prezzi sulle trattative dei brevetti 5G. Questo arriva dopo che Ericsson ha citato Apple nello stesso tribunale, accusando l’azienda di negoziare in “cattiva fede”. Ecco i dettagli.

Apple vs Ericsson: i brevetti 5G

Come riportato per la prima volta da Bloomberg Law, Apple ha presentato la causa in un tribunale federale in Texas venerdì. L’azienda accusa Ericsson di “violare i suoi obblighi di concedere in licenza i brevetti essenziali per gli standard industriali a tariffe eque e sta facendo richieste irragionevoli”.

Apple ed Ericsson sono stati coinvolti in battaglie legali per anni. Nel processo di negoziazione di questo accordo di licenza nel 2015, entrambe le aziende si sono fatte causa a vicenda. Questo alla fine ha portato Ericsson a tentare di far bandire la vendita di iPhone negli Stati Uniti per una disputa sui brevetti.

L’accordo raggiunto nel 2015 è, in definitiva, l’accordo che le due società stanno cercando di rinnovare ora. Tuttavia, come potete immaginare, stanno sorgendo ulteriori problemi. Nella recente causa, Apple accusa Ericsson di “tattiche di forza” nei negoziati per la tecnologia 5G.

L’accordo originale copriva le tecnologie di rete per 2G, 3G e 4G. Il nuovo accordo, ovviamente, deve coprire anche la tecnologia 5G. Il rapporto spiega:

Apple Inc. ha intentato una causa accusando Ericsson AB di usare “tattiche di forza” nei negoziati per rinnovare una licenza del 2015 per la tecnologia critica per gli standard di telecomunicazione a livello industriale, in particolare per le reti mobili 5G.

La causa, depositata venerdì in Texas, sostiene che Ericsson sta violando i suoi obblighi di concedere in licenza i brevetti essenziali per gli standard industriali a tariffe eque e sta facendo richieste irragionevoli. Ericsson ha fatto causa nello stesso tribunale in ottobre accusando Apple di negoziare in “malafede”.

L’accordo del 2015, che riguardava la tecnologia 2G, 3G e 4G e che scade questo mese, è stato firmato solo dopo un lungo contenzioso tributario.

In teoria le due aziende dovrebbero raggiungere un accordo, in quanto ne beneficerebbero entrambe. Tuttavia, come nota Patently Apple, l’azienda di Cupertino ha assunto due avvocati di un certo spessore per lavorare al caso.

Offerta
Apple iPhone 12 (256GB) - bianco
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Ceramic Shield, più duro di qualsiasi vetro per smartphone
  • 5G per download velocissimi e streaming ad alta qualità
Source
9to5mac

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button