fbpx
MotoriNews

Aptera, ecco l’auto elettrica con 1.600 km di autonomia

Il marchio americano Aptera promette 1.600 chilometri per ogni ricarica grazia al peso ridotto e l'aerodinamica innovativa del proprio veicolo.

Qual è il grande difetto dell’auto elettrica? Naturalmente, la necessità di ricaricare le batteria a intervalli regolari per evitare di rimanere bloccati ai margini dell’autostrada. Per aggirare questo problema, la start-up automobilistica americana Aptera intende proporre un veicolo in grado di percorrere 1.600 km senza passare dalle colonnine di ricarca. In pratica la distanza tra Milano e Lisbona, giusto per farsi un’idea.

Peso ridotto all’osso e tre motori elettrici

Qual è il segreto di questo triciclo a due posti in grado di triplicare l’autonomia della migliore Tesla? Una massa contenuta e un’aerodinamica innovativa. L’Aptera secondo le notizie rilasciate dal costruttore ha un peso di soli i 800 chilogrammi, compreso di batterie, grazie al massiccio uso di materiale compositi. Per confronto, una Peugeot e-208 pesa 1455 kg.

aptera 7

Tre motori elettrici. uno su ciascuna ruota, da 50 kW (68 CV) fanno muovere la macchina. Sono collegati a pacchi batteria da 40 a 100 kWh. In altre parole, le batterie saranno nel formato del vecchia Renault Zoe rispetto alle nuove montate sulla Tesla Model S . Secondo Chris Anthony, uno dei fondatori del marchio, le tariffe di questa auto a tre ruote saranno proposte a un prezzo che varierà da 34.000 dollari a 59.000 dollari (circa 53.000 euro), o da 31.000 dollari a 54.000 dollari (circa 48.500 euro).

aptera 2

Aptera Cesna, tentativo fallito

Per ora, l’azienda ha presentato solo modelli 3D del suo veicolo. I primi tre prototipi saranno svelati nel 2020 per la produzione di massa prevista per l’anno successivo, a seconda del finanziamento trovato. Infatti Il marchio sta attualmente cercando investitori attraverso un’operazione di crowdfunding.

aptera 3

A proposito, in greco, Aptera significa “senza ali”. Negli anni 2000, il marchio aveva già provato a rilasciare un veicolo elettrico efficiente, chiamato Cesna. Nonostante qualche pre-ordine e un piccolo aiuto da parte di Google, i prototipi non hanno mai superato questa fase . Per la cronaca, dopo il fallimento, le varie scocche prodotte sono state distrutte. Ma ora i tempi sembrano più maturi, e forse Aptera rispetterà i tempi annunciati per mettere in vendita la sua auto dalla lunga autonomia.

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker