fbpx
Tech

Arte, musica e sport uniti per la salute mentale

Cresce sempre più la campagna Mood Boost a opera di Skullcandy

La salute mentale è un aspetto sempre più importante della nostra società, che spesso passa sotto traccia. È più importante che mai, soprattutto in questo periodo così difficile, trovare un modo per prendersi cura della nostra psiche. I problemi in questo campo sono sempre maggiori e la campagna Mood Boost di Skullcandy, orientata soprattutto a Millennials e Generazione Z, pone l’attenzione proprio su questo.

La salute mentale è al centro di Mood Boost anche ad aprile

L’idea è promuovere ogni mese un feeling positivo. Ad aprile questo progetto si allarga, grazie a tre iniziative speciali che promettono un aiuto importante per prendersi cura di sé.

Si parte dal mondo della musica, chiaramente legato a doppio filo a Skullcandy. Quattro artisti emergenti in rappresentanza di altrettanti stili musicali differenti si sono uniti alla campagna con un proprio contributo. Sarà possibile vedere quindi tramite gli occhi di queste figure il nostro mondo, esplorando prospettive affascinanti e nuove. A partecipare saranno il rapper Rico Nasty, il compositore indie-pop Gus Dapperton, la cantante Rina Sawayama e il cantautore latino Cuco.

Aprile sarà poi l’occasione per scoprire storie emozionanti dal mondo dello sport. Vicende incredibili che aiuteranno a ispirarci e trovare la motivazione anche in questi giorni impegnativi. Atleti professionisti da ogni campo racconteranno la propria storia. Si va dallo snowboarder Mark McMorris alla skater Jenn Soto, passando per la surfista Coco Ho.

Infine, ci sarà un redesign di alcuni dei più popolari prodotti true wireless dell’azienda. Questi arriveranno in edizione limitata con combinazioni speciali di colori e soprattutto accompagnati da pezzi d’arte creati da grandi autori da tutto il mondo. Da Tina Touli a Queen Andrea, da Paiheme Studio al duo di designer Rude tanti artisti si sono schierati a favore della salute mentale. Parte del ricavato dalle vendite andrà a To Write Love on Her Arms, associazione che si occupa di cura e riabilitazione di ragazzi che soffrono di depressione o dipendenza.

Jessica Klodnicki, General Marketing Manager di Skullcandy, ha così commentato l’iniziativa:

Le statistiche sono spaventose: L’Organizzazione Mondiale della Sanità riferisce che più di 300 milioni di persone in tutto il mondo soffrono di depressione. Quando ci siamo messi al lavoro per realizzare questo progetto a cavallo tra Mood e musica, sapevamo di dover ascoltare i nostri utenti principali. Ci siamo presto resi conto che, per loro, la salute mentale è una questione fondamentale. Con Mood Boost vogliamo portare l’attenzione su questo problema e far sapere loro che possono chiedere aiuto quando ne hanno bisogno“.

Maggiori informazioni in merito alla campagna Mood Boost sono a disposizione sul sito di Skullcandy.

Skullcandy Auricolari Sesh True Wireless, Tecnologia...
  • 100% Wireless A Prezzi Accessibili: Gli auricolari interamente senza fili (comunemente noti come "true wireless") sono...
  • Ore E Ore Di Energia: le batterie degli auricolari Sesh durano fino a 3 ore, rendendoli ideali per l'ascolto nel tempo...
  • Ideati Per Ridurre Il Rumore: il design unico e i dispositivi isolanti in silicone di tre diverse dimensioni isolano...

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button