fbpx
MotoriNews

Chi ha un’auto elettrica percorre più chilometri all’anno

La conferma arriva da una ricerca di Nissan

Scegliere un’auto elettrica non significa percorrere meno chilometri. La conferma arriva da una ricerca condotta da Nissan sui proprietari di auto elettriche in Europa. Secondo i dati dell’indagine, infatti, chi ha scelto un’auto elettrica percorre circa 630 chilometri in più di chi, invece, ha scelto di guidare un’auto a benzina o diesel.

Con un’auto elettrica si percorrono più chilometri

L’indagine di Nissan conferma un dettaglio molto interessante in merito a chi ha scelto di guidare un’auto elettrica. Secondo i dati raccolti dall’azienda, i proprietari europei di veicoli elettrici percorrono in media circa 14.200 chilometri all’anno. Si tratta di un dato superiore di 630 chilometri rispetto alla media (pari a 13.600 chilometri) registrata dai proprietari di veicoli a benzina e diesel. Da notare che sono gli italiani a percorrere più chilometri con una media di oltre 15 mila all’anno con le auto elettriche. Al secondo posto gli automobilisti dei Paesi Bassi che si fermano a 14.800 chilometri.

Nissan-auto-elettrica-1

Secondo i risultati dell’indagine, il 47% degli automobilisti di auto con motore termico ritiene che il principale vantaggio di un’auto a benzina o diesel sia l’autonomia maggiore. Il 30% non prende in considerazione l’acquisto di un veicolo elettrico. Chi ha un’auto elettrica, invece, ritiene che l’autonomia di percorrenza sia migliore delle aspettative. Questo parere è condiviso dal 70% dei proprietari di auto a zero emissioni.

Il commento dell’azienda

Arnaud Charpentier, Region Vice President, Product Strategy and Pricing, Nissan AMIEO, commenta così i risultati dell’indagine: “Questa ricerca ribadisce che la guida elettrica non è solo una soluzione intelligente e che aiuta l’ambiente, ma anche una scelta divertente, emozionante e conveniente. Non è una sorpresa che i clienti EV percorrano più chilometri dei clienti ICE. Crediamo che la diffusione della mobilità elettrica aiuti anche a sfatare falsi miti sull’autonomia di queste vetture”

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button