fbpx
CulturaNews

Babbel: la piattaforma che vi insegna una lingua in 15 minuti al giorno

Babbel è la soluzione per chi vuole imparare una nuova lingua ma non riesce per mancanza di tempo o per i costi, senza orari fissi

Quante volte vi siete detti che vi saresti impegnati a studiare una nuova lingua ma poi non l’avete fatto? Troppi impegni, il lavoro, la stanchezza, la difficoltà di incastrare i vostri orari con le lezioni e poi il costo… Si lo sappiamo già, ma se vi dicessiamo che ora potete farlo impegnandovi pochi minuti e dal vostro cellulare?  Con Babbel è possibile combinare la mancanza di tempo, di grosse risorse economiche e la voglia di migliorare.

Cos’è Babbel?

Babbel è una piattaforma che permette di imparare una lingua con esercizi di ascolto, scrittura e ripetizione di vocaboli. Le regole vengono introdotte poco alla volta e in modo chiaro, si lavora soprattutto sulle esercitazioni per fissare i concetti. Oltre alla grammatica quello che si apprende è il vocabolario e la pronuncia, grazie a delle attività apposite e podcast. Si va per gradi, ogni lezione ha anche l’opzione ripasso e ci sono corsi extra per imparare le espressioni idiomatiche o il linguaggio tecnico. Non si tratta di un corso online con una classe e un professore, ma un’app che permette di imparare la lingua in autonomia.

Come funziona?

Per iniziare dovete scegliere una lingua e fare il test per capire quale sia il vostro livello di partenza. Ovviamente potete passare in qualsiasi momento da un livello all’altro a piacimento. Prima di iscrivervi potete avere un periodo di prova gratis senza nessun obbligo, in modo da poter valutare se Babbel fa per voi oppure no.

Quanto costa?

Babbel offre tre tipo di abbonamento: quello trimestrale, al costo di 29,97 euro, quello semestrale che invece costa 44,94 euro; ed infine la sottoscrizione annuale, che è anche la più conveniente, al prezzo di 59,88 euro. Il prezzo è decisamente inferiore a quello dei classici corsi di lingua, inoltre spesso Babbel fa promozioni e abbassa ulteriormente la cifra.

Che lingue posso imparare?

C’è una vastissima scelta di idiomi disponibili, tra cui: danese, francese, indonesiano, inglese, norvegese, olandese, polacco, portoghese brasiliano, russo, spagnolo, svedese, tedesco, turco. Che ne dite?

In solo 15 minuti al giorno potete imparare una nuova lingua o migliorare le competenze che già avete, in modo semplice. L’importante è essere motivati e avere costanza, per il resto non avete più scuse.

Martina Ferri

Laureata in filosofia, gattara, vegetariana e vesto sempre di nero. Ora che vi ho elencato i motivi per cui potrei sembrare noiosa, posso dirvi che amo la musica, i libri, la fotografia, la pizza, accamparmi in tenda vicino al main stage di qualche festival! Che dite, ho recuperato?

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button