fbpx
News

BadPower, il malware che attacca i caricabatterie e incendia smartphone

Arriva BadPower, il malware che compromette i circuiti del caricabatterie fino a prendere fuoco

C’è un incubo che ci accomuna tutti, ed è quello che il nostro smartphone si bruci durante la ricarica della batteria. Ora, però, sappiate che le vostre più profonde paure sono diventate realtà.  BadPower è un malware che attacca soprattutto i caricabatterie veloci di ultima generazione, andando a modificare alcuni parametri del sistema di ricarica e compromettendone definitivamente il funzionamento. E considerando i problemi che ha causato, il colosso tecnologico cinese Tencent ha ben pensato di condurre alcuni studi sul comportamento del malware per poter intervenire ed eliminarlo definitivamente.

Tencent vs BadPower, il malware che attacca i caricabatterie 

Come tutti sanno, i caricabatterie di ultima generazione sono dotati di una tecnologia particolare che permette uno scambio di informazioni con lo smartphone al fine di definire i volt da erogare per la carica. Ma BadPower interviene proprio su questo, facendo in modo che il caricatore convogli sul dispositivo tutta la sua energia, finendo con il comprometterne i circuiti – o mandarli a fuoco -. Come riesce il malware ad attaccare i caricabatterie? Utilizzandone uno per caricare tablet, smartphone o pc, rischia di essere compromesso e poi di compromettere a sua volta tutti i dispositivi con cui si connette dopo.

Badpower

Al momento, il laboratorio di Tencent ha condotto uno studio su ben 35 dispositivi e ha stimato che 18 di questi sono risultati vulnerabili all’attacco del malware. Parliamo di più del 50%, una cifra che fa pensare alla reale pericolosità di BadPower. Per il momento, però, non sembra essere stata trovata una soluzione reale che possa mettere in salvo caricabatterie e smartphone a cui vengono connessi. Certo, un report dettagliato permette in qualche modo di evitare i rischi connessi a questo attacco. La soluzione è qui di quella di prevenire un eventuale incontro con BadPower. Cercate di stare ben attenti, quindi. Per il resto, incrociamo le dita.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button