fbpx

BMW e DXC Technology insieme per lo sviluppo di veicoli autonomi


DXC Technology ha firmato un accordo con BMW per il supporto ai veicoli autonomi attraverso la piattaforma Performance D3. Quest’ultima si occupa del programma di sviluppo delle vetture senza conducente e raccoglie enormi quantità di dati dai viaggi su strada effettuati dalla flotta BMW. Utilizzando la soluzione digitale di DXC, i team di ricerca e sviluppo potranno gestire questo quantitativo di informazioni in pochi secondi piuttosto che giorni o settimane, accorciando quindi la durata dei cicli di sviluppo della guida autonoma.

“La guida autonoma è al centro della strategia NUMBER ONE>NEXT di BMW Group – ha dichiarato Alejandro Vukotich, senior vice president Autonomous Driving and Driver Assistance di BMW Group. – DXC supporterà enormemente il nostro impegno a sfruttare al meglio l‟innovazione, della quale beneficeranno i nostri clienti. Grazie ai servizi gestiti, siamo in grado di accrescere la soluzione in modo da supportare il prossimo passo verso il futuro della piattaforma di guida autonoma di BMW Group”.

“I prossimi cinque anni saranno decisivi dato che la tecnologia e gli ecosistemi partner continueranno a supportare la rivoluzione dell‟industria automotive – ha commentato Edward Ho, Executive Vice President e General Manager Offerings di DXC Technology. – DXC accoglie con entusiasmo l‟opportunità di collaborare con BMW Group per far progredire le capacità di sviluppo della guida autonoma. Grazie alla piattaforma e agli strumenti forniti da DXC, gli ingegneri BMW sono in grado di accelerare in maniera significativa gli algoritmi della guida autonoma e di testarli”.

[amazon_link asins=’0692914544,8892119249,8872129842′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1900fd9c-b83a-4032-a11c-2d139f5b4dc6′]

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.