fbpx
NewsTech

Bosch ha realizzato il sistema di allarme che protegge l’Esercito di terracotta

Il sistema è stato installato presso il Mausoleo di Qin Shihuangdi

Bosch Building Technologies ha installato un sistema di allarme antintrusione per proteggere uno dei siti culturali più visitati della Cina e patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il sistema di Bosch, infatti, è stato scelto per la protezione del Mausoleo di Qin Shihuangdi, nella città di Xi’an. Il sito è ben noto in tutto il mondo per ospitare le statue dell’Esercito di terracotta, i famosi guerrieri di argilla posti a guardia della tomba del primo imperatore cinese.

Bosch protegge l’Esercito di terracotta

Il sistema di allarme antintrusione di Bosch Building Technologies protegge il Mausoleo di Qin Shihuangdi nella città di Xi’an ed il suo Esercito di terracotta. Grazie a questo particolare sistema di sicurezza, i visitatori del sito possono vivere un’esperienza completa, senza la presenza di pareti di vetro o altre barriere protettive, sostituite dai sensori installati dall’azienda.

Ren Xuxin, responsabile del progetto per aumentare la sicurezza dell’Esercito di terracotta, dichiara: “La collaborazione con Bosch è un ottimo esempio dell’utilizzo dell’high-tech per proteggere gli edifici storici. Il sistema di rilevamento intrusioni di Bosch contribuisce in modo significativo a garantire il massimo livello di sicurezza per questo sito storico unico”

Come funziona il sistema di sicurezza

Il nuovo sistema di sicurezza installato da Bosch Building Technologies include centinaia di rilevatori di movimento TriTech in grado di coprire tutti i 16.300 metri quadrati del museo. Questo sistema è in grado di prevenire furti e danni di vario tipo. Questo sistema è stato progettato per rilevare gli allarmi reali in modo affidabile, senza il rischio di dover fare i conti con falsi allarmi. Il personale di sicurezza viene avvisato in meno di due secondi in caso di allarme.

A gestire il sistema c’è l’algoritmo intelligente Sensor Data Fusion. Tramite i rilevatori presenti a parete e sul soffitto, questo sistema riesce a distinguere e prevenire i falsi allarmi. Il sito dell’Esercito di terracotta può, quindi, contare su di un sistema di rilevazione delle intrusioni ad alta efficienza e precisione.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button