fbpx
CulturaNewsTech

[CES 2018] Climo: il sistema di Bosch per gestire la qualità dell’aria

Climo si è portato a casa un Innovation Award al CES 2018 ma a cosa serve questo nuovo dispositivo creato da Bosch? Semplice: a monitorare il microclima e gestire così la qualità dell'aria delle città.

"I sensori attraverso tutta la città offrono un'ampia gamma di dati utili. Climo fornisce alle città un accesso più rapido e semplice a questi dati, consentendo loro di intraprendere azioni sulla qualità dell'aria – ha spiegato Stefan Hartung, membro del consiglio di amministrazione di Bosch al CES 2018. – Il portafoglio Bosch di sensori, software e servizi – combinato con una consolidata esperienza intersettoriale – ci consente di posizionarci come partner delle città per risolvere sfide e influire positivamente sulla qualità di vita dei suoi abitanti."

Bosch Climo: cos'è e come funziona

Climo è una piccola scatola realizzata in collaborazione con Intel e pensata per ricevere dati da tutti i sensori sparsi per la città. La raccolta dati è resa ovviamente possibilità dalla connettività wireless – sia 3G che WiFi – e cablata di questi sensori. Il sistema sfrutta poi il cloud per analizzare e gestire questi dati.

Naturalmente tutte le unità sono preconfigurate per ubicazione, ma i parametri possono essere facilmente modificati grazie agli aggiornamenti over-the-air.

I vantaggi di Climo

Ma, alla pratica, quali sono i vantaggi offerti da Climo?

Prima di tutto le dimensioni contenute, unite ad un costo assolutamente abbordabile, lo rendono decisamente più appettibile rispetto ad un sistema tradizionale di monitoraggio della qualità dell'aria.

Bosch Climo è inoltre concepito per resistere a diverse condizioni climatiche e per essere alimentato a 110/220V o 12V CC, il che lo rende perfetto per ogni città e ogni Paese.

Il monitoraggio della qualità dell'aria è poi utilissimo alla città perché consente di intervenire sulla gestione del traffico e sulla pianificazione urbana; non dimentichiamoci infine l'utilità di questi dati per i cittadini. Questi dati possono aiutare, ad esempio, cittadini affetti da asma o allergie che possono capire in tempo reale se è il caso di uscire di casa o se è meglio evitare determinate zone della città.

Insomma, Bosch Climo è perfetto sia per gli abitanti delle grandi e piccole città sia per i politici e i tecnici che lavorano per rendere questi agglomerati più vivibili.

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button