fbpx
NewsSoftwareTech

Coca-Cola indaga l’attacco hacker subito

Arriva la conferma, attaccata da Stormous gang

Arriva la conferma della società: Coca-Cola ha subito un attacco hacker e sta investigando l’accaduto. Secondo quanto riportato, l’attacco arriva dalla gand Stormous, che avrebbe fatto breccia nei server della compagnia e rubato 161 GB di dati. Coca-Cola ha però confermato solo l’attacco, non il furto dei dati.

Coca-Cola indaga l’attacco hacker che ha subito

La prima avvisaglia del colpo subito arriva dal canale Telegram degli Stormous Ransomware, che ha comunicato di aver rubato 161GB di dati dal gigante delle bevande americano. Gli hacker hanno anche messo un prezzo per i dati rubati: 1,65 Bitcoin. Che corrispondono a circa 37 mila euro, sebbene gli hacker abbiano convertito il valore a 64 mila dollari, molto di più.

Fra i file segnalati ci sono documenti compressi, file di testo degli amministratori, password, account e informazioni sui pagamenti.

coca cola 2160843 960 720 min

Sebbene Stormous dichiari di essere un gruppo ransomware, sembra che la vendita dei dati sia stata la prima tattica adottata, senza provare a farsi pagare un riscatto da Coca-Cola. Il gruppo in precedenza aveva comunicato di essere di origine russa e di aver intenzione di attaccare chi attacca la propria nazione (come Anonymous). Hanno però specificato di non voler attaccare direttamente l’Ucraina in alcun modo.

Il gruppo avrebbe chiesto su Telegram chi attaccare con un sondaggio ai propri ‘fan’. Coca-Cola ha stravinto il sondaggio con il 72%, mentre aziende come Mattel e Danaher non hanno nemmeno raggiunto il 10%.

In passato, il gruppo aveva annunciato di aver rubato 200GB di dati dall’Epic Store, ma non ci sono state conferme della legittimità dell’attacco.

Coca-Cola non ha confermato il furto dei dati ma ha annunciato di aver subito l’attacco e di essere in contatto con le forze dell’ordine per trovare i colpevoli.

OffertaBestseller No. 1
McAfee Total Protection 2024 Esclusiva Amazon, 5 dispositivi...
  • ESCLUSIVA AMAZON: ricevi 3 mesi aggiuntivi al tuo abbonamento annuale per un totale di 15 mesi
  • McAfee Total Protection offre protezione tutto in uno - Antivirus, sicurezza e protezione della privacy e...
  • Verifica l’integrità della tua protezione online - Il nostro punteggio di protezione, unico nel settore, identifica...

Ultimo aggiornamento 2024-07-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮Il video del monaco buddista che gioca a Super Mario (e prega per ogni nemico ucciso)
 
💍A cosa serve un anello smart? | La prova di RingConn Smart Ring
 
💬noplace è l’applicazione più scaricata su App Store: scopriamo di cosa si tratta
 
Chi ha detto che il fotovoltaico deve essere complicato?
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button