fbpx
NewsSoftwareTech

Attacco hacker alla Siae, rubati 60GB di dati

I cybercriminali hanno pubblicati alcuni dati sul dark web e richiesto un riscatto in Bitcoin

Un gruppo di hacker ha effettuato un attacco ransomware al sito della Siae. Secondo le prime ricostruzioni, sarebbero stati rubati e pubblicati sul dark web 60 gigabyte di dati, dopo aver chiesto un riscatto in Bitcoin. L’agenzia che tutela il diritto d’autore degli artisti avrebbe respinto la richiesta.

Attacco hacker al sito della Siae, richiesto il riscatto in Bitcoin

La Siae ha fatto sapere che metterà in campo tutte le possibili strategie per tutelare i suoi iscritti. Ma al momento sono ancora in corso le verifiche per verificare a quanto ammonta il danno. Nel frattempo, la Polizia Postale ha già iniziato a indagare, avendo attivato il dipartimento di Roma del Cnaipic (Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche).

Secondo quanto comunicano gli esperti di sicurezza, al momento sarebbero stati rubati 60 gigabyte di dati, poi pubblicati online. Il databreach tuttavia non ha convinto la Siae a pagare il riscatto. Al momento mancano le garanzie che la diffusione possa fermarsi. Quindi si è rivolta alla Polizia Postale e al Garante della Privacy perché si trovino i colpevoli e si tutelino gli artisti e non solo iscritti nei registri trafugati.

attacchi hacker

Le prime ricostruzioni hanno indicato che fra i dati ci sono numeri di passaporto, patenti di guida, documenti di pagamento, account bancari e carte di credito di alcuni degli iscritti. Al momento però le verifiche sono ancora in corso, quindi sembra troppo presto per capire davvero l’entità del databreach.

Come spiega Il Giorno, la Siae aveva già subito un attacco hacker nel 2018, dopo il quale ha rafforzato il proprio sistema informatico. Tuttavia, circa due settimane aveva avvisato i propri iscritti del tentativo di phishing da parte di alcuni hacker. Al momento è troppo presto per collegare i due fatti ma questa potrebbe essere una delle possibile piste per chi sta indagango.

La situazione sta evolvendo rapidamente, vi terremo informati per qualsiasi eventuale novità.

OffertaBestseller No. 1
McAfee Total Protection 2021, 3 Dispositivi, 1 Anno,...
  • SOFTWARE ANTIVIRUS PLURIPREMIATO: Blocca i virus e le minacce online grazie a una protezione cloud e offline della tua...
  • NAVIGA, FAI ACQUISTI E OPERAZIONI BANCARIE ONLINE IN TUTTA SICUREZZA: Previeni gli attacchi informatici e il malware...
  • SEMPLICE PROTEZIONE E GESTIONE DELLE TUE PASSWORD: Il password collegato al tuo browser genera e memorizza per password...
Source
La Repubblica

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button