fbpx
NewsTech

Edgemony dà il via all’iniziativa Coding Women Sicily

Edgemony dà il via all’iniziativa Coding Women Sicily confermando la volontà di investire sulle donne siciliane per lo sviluppo software. Ad oggi, solo il 10% degli sviluppatori software al mondo è donna. Anche in Italia la situazione è allarmante e diventa ancora più difficile in Sicilia dove la disoccupazione femminile sfiora il 30%, più del doppio della media nazionale. Con Coding Women Sicily, l’obiettivo è favorire la crescita del lavoro e ridurre il gender gap.

Coding Women Sicily: formazione per le donne in ambito tech

Il progetto di Edgemony fa parte del percorso Coding Bootcamp, corso in programmazione informatica promosso in partnership con Microsoft Italia e con la collaborazione di Bending Spoons, Facile.it, TUI Musement, Subito e Uala. L’obiettivo è erogare 12 borse di studio del valore totale di 36 mila euro.

In questo modo si punta a fornire le competenze informatiche front-end alle figure femminili che parteciperanno al progetto e che potranno così accedere al mercato del lavoro. L’iniziativa Coding Women Sicily rientra in Ambizione Italia, programma di Microsoft Italia per la formazione digitale di studenti e professionisti. Il programma punta a raggiungere 3 milioni di persone entro il 2023.

Maggiori dettagli su Coding Women Sicily sono disponibili sul sito di Edgemony.

Il commento di Edgemony

Marco Imperato, co-founder di Edgemony, dichiara: “Nei nostri programmi riusciamo quasi sempre a raggiungere una parità di genere, anche se il gender gap è un problema culturale molto diffuso in Italia, ancora di più in Sicilia, specie nel settore tech. Diverse aziende italiane, tuttavia, stanno investendo tanto in questo senso e siamo felici che abbiano deciso di unirsi a noi in questo progetto“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button