NewsTech

Connessione assente? Gli italiani si sentono vulnerabili!

Una ricerca svolta da Kaspersky Lab svela quanto gli italiani ritengano indispensabili i dispositivi connessi

connessione

Gli italiani sono dipendenti dalla connessione. A rivelarlo è uno studio condotto da Kaspersky Lab, secondo cui il popolo del Bel Paese, lontano dalla propria casa, non potrebbe mai rimanere senza device connessi.

Dipendenza da connessione, ecco i dati della ricerca

La ricerca svolta da Kaspersky Lab ha rivelato quanto gli italiani, lontano da casa, si sentano vulnerabili in assenza di dispositivi connessi.

Il 42% degli intervistati ha infatti affermato di non essere nemmeno in grado di immaginare un viaggio o una vacanza senza un dispositivo direttamente collegato alla rete. Gli utenti tendono spesso a sfruttare questi ultimi per qualsiasi funzione, anche le più banali, ma tra cui spiccano lo scatto di foto (60% del campione coinvolto dall’indagine), conoscere l’esatto percorso per un certo luogo (48%) e per chiedere aiuto in caso di bisogno (61%).

A creare questa sensazione di vulnerabilità in assenza di connessione sono problemi riscontrati all’interno di alcuni viaggi. Secondo il sondaggio infatti, circa 1 persona su 6 (15%) ha dovuto affrontare, in vacanza o lontano da casa, grandi difficoltà, senza poter fare affidamento sulle funzioni online.

Connessione presente ma…sicura?

 Se, da una parte, alla base delle più grandi paure del popolo del Bel Paese c’è l’assenza di connessione, dall’altra c’è la sua presenza. La possibilità di collegare un dispositivo alla rete è infatti rassicurante, eppure porta con sé un’altra serie di dubbi ed incertezze, riguardanti soprattutto i rischi presenti nel mondo online.

Ad aiutare tutti gli italiani a sentirsi più sicuri, anche lontano da casa, è proprio l’autore della ricerca Kaspersky Lab, tramite la sua soluzione Security Cloud.

Quest’ultima è infatti caratterizzata da una serie di funzioni, tra cui spiccano Anti-Theft, perfetta per ritrovare sempre il proprio dispositivo in caso di furto o smarrimento, Secure Connection, ideata per fornire una maggiore sicurezza quando si è connessi a rete Wi-Fi sconosciute, e Device Power Consumption, che segnala agli utenti quando tempo rimanga prima di vedere la batteria scaricarsi completamente.

Cosa pensate dei dati raccolti da Kaspersky?

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker