CulturaTech

L’importanza dell’acqua affinata: la visione di Culligan

Che cos'è l'acqua affinata? Perché dovreste usarla? E come si ottiene? A rispondere è Culligan, azienda leader del settore.

MILANO – Qualche giorno fa abbiamo assistito ad un estremamente informativo cooking show organizzato da Culligan. Lo so, vi state chiedendo cosa potrà mai unire il cibo ad un’azienda come Culligan, specializzata nei sistemi di trattamento dell’acqua. Ve lo spiego subito: non dovete immaginarvi solo larghi bacini idrici, come acquedotti o piscine, oppure gigantesche strutture come navi da crociera o grandi ospedali. Culligan infatti realizza tanti prodotti pensati per la casa, prodotti che, tra le altre cose, possono aiutarvi in cucina.

L’acqua come ingrediente indispensabile

La cultura del cibo è da sempre un valore imprescindibile per gli italiani, un valore che passa anche dall’attenzione per le materie prime: siamo sempre più attenti ai prodotti Bio, puntiamo al Km0 e contiamo moltissimo sulla tracciabilità. Quello che ancora non facciamo è interessarci all’acqua impiegata per cucinare. Spesso e volentieri infatti ci limitiamo ad usare quella del rubinetto senza porci troppe domande. Eppure, questa scelta apparentemente innocua riduce la qualità e compromette il gusto delle pietanze che portiamo a tavola.

È qui che entrano in gioco gli impianti di affinaggio dell’acqua per uso domestico prodotti da Culligan, impianti che consentono di attingere al già citato rubinetto contando però su un’acqua leggere e povera di sali, ideale sia per bere che per cucinare.

“Per condurre uno stile di vita più salutare e sostenibile è necessario ripensare alle modalità con cui viene approvvigionata l’acqua tra le mura domestiche – spiega Marcello Miradoli, Direttore Marketing EMEA di Culligan. – Le soluzioni proposte da Culligan per la filtrazione, gasatura, refrigerazione e riscaldamento immediato dell’acqua, offrono benefici evidenti sotto tutti i punti di vista: igienico, organolettico, estetico, e tecnico, ma anche e ambientale ed economico. Diffondere la cultura della qualità dell’acqua e del suo corretto uso in cucina è per noi di Culligan una missione. Grazie alla collaborazione con i più rinomati Chef e Associazioni come APCI siamo convinti di poterlo fare in maniera piacevole e, soprattutto, concreta”.

L’acqua in cucina

Chef Luca Malacrida
Chef Luca Malacrida

A spiegarci il valore dell’acqua osmotizzata in cucina è stato lo Chef Luca Malacrida, Capitano di APCI Chef Italia. Luca ha infatti condiviso con noi qualche piccola riflessione, partendo dalla base della nostra alimentazione.

Pensate a riso e pasta, ma anche caffè, té, tisane, brodo, cereali, polenta, zuppe e persino pappe per bambini: tutti questi alimenti hanno come ingrediente centrale l’acqua. Queste preparazioni infatti assorbono nella cottura porzioni rilevanti di acqua, acqua che naturalmente influirà sulla bontà del risultato.

Non sono però solo questi i cibi su cui concentrarvi. Per i bolliti infatti la cottura con acqua affinata è perfetta perché rende le fibre della carne più tenere e gustose. L’acqua osmotizzata è particolarmente adatta anche per la cottura al vapore, per i prodotti da forno (pane, pizze, focacce e torte) e persino per la frittura, che con un po’ di gassatura può risultare più leggera e croccante.

Massima attenzione anche a ciò che utilizzate per preparare il ghiaccio dei cocktail. Usando l’acqua affinata infatti otterrete cubetti o frammenti più neutri e cristallini.

Insomma, l’acqua affinata può aiutarvi praticamente con qualsiasi alimento e ricetta, ma come ottenerla?

I prodotti di Culligan

Sono due i prodotti Culligan su cui dovreste puntare: AC Slim e Selfizz.

AC Slim è un depuratore ad osmosi inversa per l’affinaggio dell’acqua domestica, aiuta a purificare l’acqua ed elimina cattivi sapori, odori ed eventuali sostanze inquinanti direttamente dal rubinetto di casa.

A bordo tutta l’esperienza dell’azienda americana, con un sistema di filtraggio che prevede il passaggio formato in verso opposto al naturale percorso attraverso una membrana semipermeabili, ovvero permeabile all’acqua ma non hai vari sali disciolti. Questo consente di rimuovere la quasi totalità delle altre sostanze, tra cui pesticidi, ormoni, composti chimici e particelle inquinanti.

Il risultato è un’acqua buona da bere e ottima per cucinare, arricchita dalla possibilità di remineralizzarla a seconda delle vostre esigenze.

AC Slim è un depuratore compatto, perfetto per gli spazi più ristretti e pensato per azzerare l’acquisto di bottiglie d’acqua in plastica, una conseguenza che vi aiuterà a ridurre il vostro impatto ambientale.

Culligan Selfizz invece è un erogatore di acqua fredda, calda o frizzante. Una soluzione tecnologica che mette d’accordo tutta la famiglia e che vi aiuta a proteggere l’ambiente.

Selfizz sfrutta il filtro Carbon Block che rimuove le impurità e la torbidità e vi aiuta a scegliere la temperatura più adatta al vostro gusto (ambiente, fredda o calda). È inoltre possibile decidere se volete un bicchiere  d’acqua liscia o frizzante, regolando tra l’altro il livello di gassatura.

Tutto questo lo trovate all’interno di un dispositivo moderno, compatto e pensato per adattarsi a qualsiasi cucina.

Volete sapere qualcosa di più o entrare nel mondo Culligan? Potete farlo visitando il sito ufficiale.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker