fbpx
NewsTech

Dell: il nuovo XPS 13 con display 4K e processore Intel di 8a generazione

Dell XPS 13 2018 4K Intel

In queste ultime ore che ci separano dall'inaugurazione del CES 2018, i grandi produttori stanno già svelando alcune delle novità che saranno esposte in anteprima alla kermesse di Las Vegas. Oggi tocca a Dell, che ha deciso di aggiornare il suo acclamato flagship, XPS 13, con un nuovo display e un processore di ultima generazione. E non finisce qui.

Dell XPS 13: il flagship della casa texana compie il level up

La principale caratteristica del nuovo ultrabook targato Dell è il suo fantastico display 4K UHD con bordi ultra-sottili, basato sulla tecnologia touch InfinityEdge e dotato di una risoluzione pari a 3840×2160. Il laptop potrà integrare un nuovo Intel i5-8250U con frequenza massima da 3.40 GHz o un i7-8550U a 4.0 GHz. Le opzioni per la memoria RAM partono dai 4GB per arrivare ad un massimo di 16GB.

In un'intervista, Frank Azor, vice-presidente di Dell, ha dichiarato che i designer del nuovo XPS 13 si sono ispirati ai colori più in voga nel mondo della moda, come il bianco e il rose gold. Secondo Azor, il team avrebbe impiegato più di 11.520 ore per oltre 50 tentativi prima di ottenere il look più adatto. Non solo, ma il produttore avrebbe implementato anche un secondo conduttore termico e una sottile ventola addizionale al fine di ridurre sensibilmente le temperature, prevenendo il surriscaldamento dell'ultrabook.

Altra novità riguarda le porte di ingresso, in cui le tradizionali USB sono state rimpiazzate con due Thunderbolt 3 e una USB Type-C. Troveremo inoltre un lettore microSD e un lettore di impronte digitali, posizionato nei pressi del tasto di accensione

La batteria da 52 Wh ci permetterà di utilizzare il Dell XPS 13 per circa venti ore – per la precisione, 19 ore e 46 minuiti – e potrà essere sostituita direttamente dall'utente. Il laptop potrà montare la versione 64-bit di Windows 10 Home o Windows 10 Pro

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button