fbpx
NewsVideogiochi

Devotion torna disponibile dopo le polemiche di Steam e GOG

Dopo essere stato rifiutato da Steam e GOG, Devotion torna in vendita nello store online della compagnia di sviluppo

Il titolo horror Devotion non è stato disponibile all’acquisto per un periodo di tempo piuttosto prolungato, a seguito di alcune polemiche che hanno interessato anche il premier cinese Xi Jinping. Ma ora Red Candle Games, lo studio di Taiwan che ha sviluppato il gioco, ha deciso di metterlo in vendita nel proprio store online. D’altronde, non c’era altra soluzione se non questa. Poco dopo il suo lancio nel Febbraio 2019, il titolo è stato ritirato da Steam. Nonostante sia stato lodato dalla critica di settore per la sua incredibile originalità, sono arrivate anche molte critiche negative. Il motivo? All’interno del gioco è presente un poster con la scritta “Xi Jinping Winnie the Pooh”, che andrebbe a sottolineare la somiglianza tra il premier e il celebre orso.

Devotion torna in vendita nello store della Red Candle Games

Date le polemiche relative al presunto attacco al premier Xi Jinping, Steam ha deciso di togliere la vendita il titolo dello studio taiwanese. La motivazione data da Red Candle Games, però, fu di natura tecnica. Anche se la compagnia ha dichiarato che “avrebbe rivisto il materiale di gioco ancora una volta, assicurandosi che non fosse inserito altro materiale non intenzionale“. Nonostante tutto, il gioco non è mai tornato disponibile su Steam, e lo studio si è più volte scusato per l’errore commesso. E non è tutto. Devotion è stato al centro di nuove polemiche nel Dicembre 2020, quando GOG si è ritirato da un accordo per la vendita del titolo appena poche ore dopo il suo annuncio.

Dopo aver ricevuto molti messaggi dai giocatori, abbiamo deciso di non inserire il gioco nel nostro negozio“. Così GOG aveva commentato l’accaduto. E ancora una volta gli sviluppatori avevano cercato di scusarsi per quanto accaduto: “Questa è una situazione difficile da superare, ma non smetteremo di sforzarci“. Ed effettivamente la decisione di vendere Devotion nello store online della Red Candle Games dimostra la tenacia della compagnia stessa. Per il momento, il titolo horror è disponibile per PC e Mac. “Speriamo di fornire un canale di acquisto diretto e semplice per i giocatori interessati ai nostri giochi“, così gli sviluppatori hanno commentato questa decisione. Quello che ancora non ci è chiaro, però, è se il riferimento a Xi Jinping sia stato rimosso o meno. Chissà.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button