fbpx
AttualitàCulturaNews

Dogebonk è il primo memecoin nello spazio

Un primato sottratto ad Elon Musk e Dogecoin

È ufficiale: Dogebonk è il primo memecoin a raggiungere lo spazio, togliendo così il primato per la missione ad Elon Musk. Qualche mese fa, infatti, il CEO di SpaceX aveva promesso che all’inizio del 2022 avrebbe lanciato nello spazio il primo satellite privato pagato in Dogecoin. Eppure, sfortunatamente stavolta Musk non sembra potersi accaparrare questo primato. Gli sviluppatori di Dogebonk lo hanno battuto sul tempo, e lunedì hanno annunciato che le loro criptovalute sono state effettivamente le prime a raggiungere lo spazio. A tal proposito, non osiamo immaginare come possa averla presa il “povero” Elon.

Dogebonk nello spazio: così Elon Musk perde il primato per il lancio delle cripto

Scusa Elon, ma abbiamo battuto Dogecoin come il primo memecoin nello spazio“. Così recita il tweet degli sviluppatori di Dogebonk, la prima criptovaluta che ha finanziato un’impresa spaziale. O quasi, se possiamo dire. Da quanto sappiamo, infatti, i DOBO sono stati utilizzati in parte per finanziare il lancio di un pallone meteorologico nella stratosfera. Non proprio una missione in stile Elon Musk e Space X, quindi. Ma pur sempre un lancio nello “spazio” finanziato da criptovalute.

Chiaramente, il lancio è stato ripreso in video, così da consentire agli utenti di assistere a questo importante avvenimento. Si vede così alla perfezione che il pallone ha raggiunto i 69 km di altitudine, un po’ poco per definirla una missione nello spazio. Al tempo stesso, però, è impossibile non notare lo striscione che sbeffeggia Elon Musk, a cui gli sviluppatori di Dogebonk hanno sottratto il primato per la prima criptovaluta nello spazio. La cosa ancora più stupefacente è che tutto questo è avvenuto lo scorso 15 Dicembre, ma soltanto lo scorso lunedì i sostenitori di DOBO hanno deciso di rilasciarne un annuncio ufficiale. Adesso, quindi, ci aspettiamo di vedere come – e cosa – risponderà lo stesso Musk.

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🚪 La pericolosa backdoor di Linux, disastro sventato da un solo ricercatore
 
🎶Streaming Farms: il lato oscuro della musica, tra ascolti falsi e stream pompati
 
✈️Abbiamo provato DJI Avata 2: sempre più divertente!
 
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
  
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
  
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
  
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
  
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
  
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button