fbpx
facebook libra novi

Facebook Libra cambia nome al suo portafogli di criptovaluta: ecco Novi
A quasi un anno dal suo annuncio, nasce anche la Novi Financial


Facebook Libra Novi

Facebook Libra – Novi è il progetto nato lo scorso anno che porta l’azienda nel mondo delle criptovalute. Il portafoglio digitale con cui accumulare la criptovaluta, immaginato inizialmente dal colosso, avrebbe dovuto chiamarsi Calibra. Tuttavia l’azienda annuncia oggi il cambio repentino di nome in Novi. Questa nuova app permetterà agli utenti di effettuare transazioni digitali e scambiare denaro.

Svizzero? No, Novi

Il nome non fa riferimento ad un noto brand di cioccolati, è piuttosto la più poetica unione delle parole latine “nova” e “via” (nuova via). Assieme al nome viene anche rivelato il nuovo logo. L’azienda spera così di archiviare totalmente l’accusa di plagio ricevuta in merito al vecchio marchio, adesso abbandonato.

Nasce anche la Novi Financial, una controllata da Facebook che si occuperà della gestione di questo nuovo servizio. Andrà a sostituire la precedente Libra Association.

facebook libra noviCon Novi, inviare denaro sarà facile come inviare un messaggio. Gli utenti potranno utilizzare Novi come app autonoma, ma anche all’interno di Messenger e WhatsApp. Non ci saranno costi nascosti per aggiungere fondi, inviare, ricevere o prelevare denaro ed i trasferimenti arriveranno all’istante. Tutti i clienti Novi verranno verificati utilizzando un documento di identità rilasciato dal governo, e le protezioni antifrode saranno integrate in app. Un team di assistenza dedicato sarà disponibile in chat 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Il servizio verrà implementato lentamente iniziando da una ristretta cerchia di paesi. L’intento ultimo è quello di rendere i trasferimenti di denaro transfrontalieri istantanei, sicuri e senza costi nascosti.

“Anche se abbiamo cambiato il nome non è cambiato il nostro impegno a lungo termine nell’aiutare le persone in tutto il mondo ad accedere ai servizi finanziari”, spiega l’ex manager di PayPal David Marcus, a capo di Novi.

Non solo privati

Il sistema di pagamento si basa sulla tecnologia blockchain e permetterà di scambiare senza costi nascosti sia la criptovaluta Libra (una volta attiva) sia altre valute nazionali, tra cui euro, dollarosterlina.

Tramite Facebook Libra Novi sarà infatti possibile acquistare le valute digitali supportate dal sistema di pagamento di Libra con la propria valuta. Successivamente sarà possibile convertire il denaro Libra nelle valute nazionali.

Facebook ha in programma di aprire l’uso di questo sistema di pagamento anche ad esercizi commerciali ed e-commerce, ma inizialmente sarà disponibile solo per transazioni peer-to-peer.


Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link