fbpx

Facebook

Wikimedia Endowment, fondo per sostenere finanziariamente l’enciclopedia online Wikipedia e altri progetti Wikimedia, ha recentemente annunciato l’arrivo di una enorme donazione proveniente dal famoso social network Facebook. 

Il fondo a sostegno dell’enciclopedia online

Il fondo Wikimedia Endowment è stato fondato nel 2016 con l’obbiettivo di supportare – e mantenere indipendenti – i vari lavori svolti nei progetti Wikimedia, con obbiettivo iniziale fissato a 100 milioni di dollari.

Attualmente, purtroppo, quest’ultimo traguardo appare ancora lontano: il fondo a sostegno di Wikipedia ha infatti raccolto meno di 50 milioni di dollari, una cifra nemmeno paragonabile a quella prevista.

Nonostante l’indipendenza e la gratuità delle informazioni presenti sull’enciclopedia online, le aziende di tecnologia e molte piattaforme web hanno spesso dato Wikipedia per scontata, sfruttandone i dati senza fornire nemmeno un minimo di supporto al sito.

A dare una svolta alla situazione sembra invece essere il social network Facebook, che ha da poco fornito il proprio contributo al fondo.

La donazione effettuata da Facebook

La Wikimedia Foundation ha recentemente annunciato l’arrivo di una imponente donazione, effettuata proprio dal social network Facebook, al fondo a sostegno dell’enciclopedia online e delle varie attività Wikimedia.

A spingere la piattaforma a fornire il proprio contributo per il futuro a lungo termine di Wikipedia sarebbe un’ultima funzione introdotta dal social network.

Quest’ultima andrebbe infatti a sfruttare l’enorme database di informazioni dell’enciclopedia per fornire agli utenti ulteriori informazioni sulla fonte di un articolo nel loro feed di notizie, nel tentativo di renderle più affidabili e sicure.

A commentare la donazione e affermarne la sua importanza è stata Lisa Gruwell, chief advance officer di Wikimedia: “[…] Wikipedia è diventata una risorsa affidabile per centinaia di milioni di persone in tutto il mondo. The Endowment assicura che siamo in grado di proteggere questa incredibile risorsa per i ricercatori di conoscenza oggi, ma anche per le generazioni a venire”.


Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.