fbpx
Fitbit Flow ventilatore ospedaliero

Anche Fitbit contribuisce alla lotta al COVID-19 con un suo ventilatore ospedaliero
Non può sostituire un vero ventilatore, ma comunque può aiutare gli ospedali in difficoltà


L’azienda produttrice di wearable sportivi Fitbit ha presentato il ventilatore ospedaliero Fitbit Flow, pensato per aiutare gli ospedali nella lotta al COVID-19.

Il ventilatore ospedaliero Fitbit Flow

Il dispositivo è, secondo l’azienda, un ventilatore di emergenza “facile da usare ed economico“. È stato realizzato consultando gli operatori sanitari, e si ispira ai palloni autoespandibili, ovvero quelle sacche con mascherina usate manualmente per aiutare la respirazione dei pazienti. Fitbit Flow, a partire da questo design, ha automatizzato il processo di respirazione artificiale utilizzando anche dei sensori che monitorano la pressione e il volume dell’ossigeno fornito.

Fitbit Flow ventilatore ospedaliero 2Il ventilatore di Fitbit non è pensato per essere una soluzione definitiva, ma piuttosto un aiuto nelle situazioni di sovraffollamento dei reparti terapia intensiva. Potrà infatti essere utilizzato su pazienti più stabili ma comunque bisognosi, in attesa della disponibilità di un vero ventilatore ospedaliero.

Tenere in vita le persone

Come dichiarato dal dottor Tony Faranesh, ricercatore presso Fitbit: “Sappiamo da alcune conversazioni con gli operatori sanitari che questi si sono già trovati a davanti al dilemma etico di dover scegliere chi attaccare e chi no ad un ventilatore, a causa della scarsità di dispositiv. L’obbiettivo è quindi quello di mantenere in vita le persone nell’eventualità che non ci siano altri ventilatori disponibili in un determinato momento”.

L’FDA, che si occupa anche di certificare i macchinari medici negli USA, ha già autorizzato l’uso di Fitbit Flow in caso di emergenza. L’azienda ne produrrà quindi in quantità industriali per rifornire gli ospedali, anche se non sembra che poi la produzione proseguirà finita l’attuale emergenza sanitaria.

OffertaBestseller No. 1
Fitbit Charge 4: fitness tracker con GPS integrato,...
  • Batteria fino a 7 giorni o 5 ore utilizzando il GPS
  • Compatibilità: Compatibile con iOS 12.2 o successive & Android OS 7.0 o successivi
  • GPS integrato: lascia il telefono a casa e goditi l'aria aperta; con il GPS integrato potrai tenere d'occhio ritmo e...
Bestseller No. 2
Fitbit Versa 3 Smartwatch per Benessere e Forma Fisica con...
  • Durata della batteria: 6+ giorni di autonomia e ricarica rapida
  • Compatibilità: Compatibile con iOS 12.2 o successive & Android OS 7.0 o successivi
  • GPS integrato: Lascia il telefono a casa e goditi l'aria aperta; con il GPS integrato potrai tenere d'occhio ritmo e...

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione e alla divulgazione. Estremamente curioso e interessato a quasi tutto: scienza, tecnologia, società, ma anche fumetti, podcast, internet culture e videogiochi.