fbpx
AutoMotori

Ford Focus 2022, oltre al restyling c’è di più

La nuova compatta ora porta in dote anche tanta tecnologia

La Ford Focus 2022 è stata ufficialmente presentata, ed offre diverse novità su più fronti. Partendo dall’aspetto estetico, all’esterno spicca il nuovo tetto che aumenta l’altezza del frontale e garantisce una maggiore presenza visiva. In questa zona frontale l’azienda statunitense ha optato anche per la ricollocazione del logo ovale, ora posizionato al centro della calandra superiore.  

Novità anche per quanto riguarda il comparto illuminazione: l’intera gamma propone di serie i nuovi proiettori con tecnologia LED, che integrano anche i fendinebbia. Nel caso delle versioni con carrozzeria a cinque porte e station wagon, queste presentano una lente del fanale posteriore oscurata (per un offrire un aspetto più elegante), mentre i gruppi ottici anteriori a LED standard ora si basano su un nuovo design ad anello che rende più accattivante questo componente.

Ciascuno degli allestimenti e delle versioni speciali ha piccole sfumature di design che li distinguono dal resto. Per la serie Connected e Titanium Ford ha pensato a una grande griglia superiore con una cornice cromata brillante, contraddistinta dalle sue robuste barre orizzontali e abbinata alle prese d’aria laterali che sfociano dalla griglia inferiore. Inoltre, la versione Titanium si distingue offrendo una finitura cromata a caldo sulle barre superiori della griglia. La versione più sportiva ST-Line si fa notare per una griglia superiore trapezoidale supportata da una finitura a nido d’ape nera lucida insieme a prese d’aria laterali più larghe. A queste si aggiunge e una griglia inferiore più profonda. La veste sportiva delle versioni ST-Line si completa con minigonne laterali, un diffusore e un piccolo spoiler posteriore, tinta Mean Green, cerchi in lega da 18″ e 19″ e sedili sportivi Ford Performance

ford focus 2022

Infine, la versione Active rafforza la sua immagine avventurosa con un’altra serie di elementi specifici, come una griglia superiore più ampia che presenta corsi di fasciame verticali più consistenti e una griglia inferiore più profonda e prese d’aria laterali più alte. Queste vanno a completare l’altezza di marcia rialzata e il rivestimento della carrozzeria di colore nero.

Ford Focus 2022, nuovi equipaggiamenti e novità anche a livello del motore

La tecnologia a bordo è senza dubbi, una delle grandi innovazioni nell’aggiornamento del marchio ovale. Si parte dall’integrazione del nuovo sistema multimediale di infotainment, che include navigatore GPS e connettività SYNC 4 di quarta generazione. Questa nuova evoluzione del sistema multimediale presenta diversi miglioramenti, come, ad esempio, una navigazione connessa al cloud e un nuovo controllo vocale con comandi e parole utilizzante nel linguaggio naturale. Nel sistema SYNC 4, l’ampia base è supportata dal nuovo schermo centrale orizzontale più che ora arriva a ben 13,2 pollici. secondo Ford, il nuovo schermo offre un funzionamento più intuitivo, e da esso è possibile accedere a molteplici funzioni del sistema di intrattenimento e informazione del veicolo. Inoltre il sistema SYNC 4 consente anche aggiornamenti software wireless con la nuova tecnologia Ford Power-Up.

ford focus 2022

Per quanto riguarda i sistemi di sicurezza e assistenza alla guida al Ford Focus 2022 offre ora il sistema Blind Spot Assist, migliorato con una nuova funzione: oltre a controllare e monitorare l’angolo cieco del guidatore alla ricerca di veicoli che si avvicinano da dietro, può applicare un leggero controsterzo al avvisare il conducente e sconsigliare una manovra di cambio di corsia a fronte di un imminente pericolo di collisione.

Tre le modalità di guida offerte in tutti i modelli, ovvero Normal, Sport ed Eco che aumentano in base alle versioni. Tra queste “Slippery”, per chi sceglie il modello Active, che permette una maggiore aderenza su fondi sconnessi e scivolosi aderenza, o “Track” proposto nella versione ST che ne esalta le prestazioni.

Infine ci sono anche novità per quanto riguarda la parte motori. Il principale grande cambiamento nell’aggiornamento di questa compatta è la possibilità di abbinare nelle versioni 1.0 EcoBoost 125 e 155 CV benzina con tecnologia micro-ibrida 48V il cambio automatico Powershift a sette rapporti . Grazie a questa nuova combinazione, l’azienda nordamericana annuncia un consumo medio che parte da 5,2 l/100 km , con un livello di emissione di 117 g/km di CO2. Le versioni citate possono essere abbinate anche ad un cambio manuale a sei rapporti. In questo caso il consumo medio ufficiale scende leggermente a 5,1 l/100 km e il livello di emissioni a 115 g/km di CO2.

La gamma dei motori a benzina della gamma 2022 della Focus comprende anche le versioni 1.0 EcoBoost da 100 e 125 CV senza sistema mild-hybrid a 48V. Per chi preferisce il diesel, continuerà ad essere disponibile il motore 1.5 EcoBlue nelle potenze da 95 e 120 CV.

YUNTX Android 10 Autoradio Adatto per Ford Focus (2010-2013)...
  • 【SISTEMA OPERATIVO】 Basato sul sistema operativo Android 10, 2GB Ram / 32GB Rom, puoi installare tanto quanto le app...
  • 【MODELLI AUTO APPLICABILI】 Comp atibilecon Ford Focus (2010-2013),Per favore ricontrolla le dimensioni del prodotto...
  • 【MULTIFUZIONE】 Supporta la radio Dab +, la possibilità di trasmettere Spotify e Pandora dal tuo telefono tramite...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button