fbpx
LifestyleNews

Ora l’AI può personalizzare la tonalità dei rossetti Yves Saint Laurent

La tecnologia Perso di L'Orèal permette di personalizzare le tonalità dei rossetti YSL

L’Intelligenza Artificiale è sempre più parte integrante della nostra vita quotidiana. Dagli assistenti vocali ai sistemi di navigazione, è oramai il supporto di cui non possiamo più fare a meno. Ma ora potrebbe rivoluzionare anche il nostro modo di scegliere e utilizzare il make-up. A breve sarà lanciato Yves Saint Laurent Rouge Sur Mesure by Perso, un prodotto hi-tech che permette di personalizzare la tonalità del rossetto Yves Saint Laurent.

Sfruttando le potenzialità dell’AI e le funzionalità di un’App per iOS e Android, ora potete creare a casa la vostra personale versione dell’iconico rossetto Velvet Cream Matte Finish. Combinando le tonalità di tre cartucce contenenti colori diversi, il dispositivo creerà ogni volta una nuova tinta per le vostre labbra. Un’innovazione incredibile, ideata da L’Oréal Technology Incubator e commercializzata da YSL, uno dei brand luxury più noti al mondo.

Rossetto Yves Saint Laurent: come personalizzarlo con l’Intelligenza Artificiale

Yves Saint Laurent Rouge Sur Mesure by Perso sembrerebbe proprio essere la tecnologia destinata a cambiare il mondo beauty. Non si tratta altro che di un dispositivo dal design elegante, contenente al suo interno tre diverse cartucce di colore che, miscelandosi tra loro, danno vita a nuove tonalità di rosso, arancione, nude e fucsia. Utilizzando un’App per iOS e Android, gli utenti hanno così la possibilità di personalizzare le sfumature del rossetto Yves Saint Laurent e provarle virtualmente. Più nel dettaglio, l’Intelligenza Artificiale permette di creare un nuovo colore scegliendo tra tre diverse modalità:

  • Wheel, che permette di selezionare la tonalità da una ruota di colori
  • Stylist, in grado di suggerire il colore più adatto del rossetto attraverso la scansione di un’immagine del vostro outfit
  • Match, che offre la possibilità di creare una nuova tinta inquadrando un colore qualsiasi con la fotocamera.

Qualunque sia la vostra esigenza, la teconologia di Yves Saint Laurent vi permetterà di creare una vostra personale versione del celebre rossetto Velvet Cream Matte Finish. Rimanendovene comodamente a casa e offrendovi il supporto degli esperti del colore di YSL di cui avete bisogno. Certo, non avrete a casa una schiera di make-up artist, ma la tecnologia di Perso può sostituirli alla perfezione. Sarà il dispositivo stesso a miscelare le tonalità di colore e creare una nuance che sia davvero perfetta per voi.

Perso, la tecnologia di L’Oréal che rivoluzionerà il mondo beauty

La proposta di Yves Saint Laurent è assolutamente incredibile, ma la tecnologia che rende possibile la personalizzazione del rossetto più noto del brand francese è frutto della ricerca del Technology Incubator di L’Orèal. Perso, infatti, è un piccolo dispositivo ideato per personalizzare a casa prodotti di cosmesi e per la cura della pelle. Sfruttando le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale, questa tecnologia è in grado di ottimizzare il processo di personalizzazione acquisendo sempre più dati sulla pelle e sulle preferenze degli utenti, fino a creare un prodotto “su misura”.

Presentato al CES 2020, il dispositivo è stato inizialmente pensato per la personalizzazione dei prodotti dedicati alla cura della pelle, ma poi ha trovato diversi utilizzi nel settore. In primis, la possibilità di personalizzare un rossetto Yves Saint Laurent attraverso l’AI. Ma come funziona davvero la tecnologia Perso messa a punto da L’Oréal? Anzitutto, permette di creare formule personalizzate per la pelle attraverso quattro passaggi.

  • Analisi della pelle: lanciando l’App mobile Perso e scattandosi una foto, la tecnologia esegue un’analisi completa della pelle sfruttando le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale
  • Analisi dell’ambiente: utilizzando i dati di geolocalizzazione, il sistema considera le condizioni ambientali che possono influire sullo stato di salute della pelle
  • Considerazione delle preferenze personali: l’utente ha la possibilità di esprimere le proprie priorità quanto alla cura della pelle – rughe, iperpigmentazione, macchie scure e quant’altro -. E come se non bastasse, il sistema vi consente anche di scegliere la consistenza e il livello di idratazione di crema e/o siero
  • Personalizzazione della formulazione e del dosaggio: attraverso l’analisi dei dati, Perso è in grado di creare una formula personalizzata dei prodotti per la cura della pelle, erogati in una singola dose perfettamente porzionata nella parte superiore del dispositivo. Chiaramente, la tecnologia è in grado di adattare la formulazione per la mattina e per la sera.

In questo modo, Perso consente ad ogni utente di avere sempre la propria formula a portata di mano. Un dettaglio innovativo nel panorama beauty. La possibilità di personalizzare un prodotto in casa apre infatti a prospettive nuove e mai viste prima, proprio come è tipico dell’Intelligenza Artificiale.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button