fbpx
DroniHotTech

Come scegliere un drone? Ecco i migliori droni del 2021

Tra i prodotti tecnologici più interessanti ci sono sicuramente i droni, ma quali sono i migliori droni? In generale si tratta di vere e proprie innovazioni nell’ambito tecnologico e il loro contributo può essere decisamente utile a diversi scopi. I droni sono interessanti sia dal punto di vista dell’utilizzo personale, sia da quello lavorativo. Immaginate, per esempio, di dover fare un servizio fotografico con delle riprese dall’alto: ecco, i droni possono fare al caso vostro. Lo stesso succede se siete dei content creator e dovete realizzare dei contenuti riprendendo zone molto complesse da raggiungere. Il loro funzionamento è basico, ma anche complesso: si tratta di un prodotto che vola con un principio simile a quello di un elicottero e incorpora al suo interno sensori che vi permettono di controllarlo e non solo.

La vera particolarità dei droni, infatti, è quella di poter trasmettere delle immagini. Al loro interno, infatti, sono presenti delle fotocamere che possono trasmettere video e catturare immagini anche di alta qualità. Naturalmente esistono tanti e differenti prodotti, ma quale scegliere? Quale si abbina meglio alle nostre esigenze? Se avete bisogno di una mano per poter scegliere tra i migliori droni del 2021, ecco a voi una piccola guida dedicata ai prodotti e un elenco di quelle che, secondo noi, sono le migliori alternative sul mercato.

Migliori droni 2021: DJI Mavic 2 Pro

Il primo tra i migliori droni è sicuramente DJI Mavic 2 Pro. Si tratta del miglior prodotto per chi necessita della massima qualità di registrazione. Abbiamo, infatti, una fotocamera Hasselblad e un sensore CMOS da 1 pollice. Tra le caratteristiche più interessanti troviamo un’apertura variabile dell’obiettivo, un profilo di colore D-LOG a 10 bit e un sensore di rilevamento ostacoli. La camera è dunque in grado di ottenere il massimo durante le riprese, riuscendo a cogliere anche le più piccole variazioni di intensità dei colori. Sono presenti le funzionalità HyperLight e HyperLapse. Per quel che concerne la gestione, è possibile raggiungere i 72 Km/h con una portata di 10 km per una durata di circa 30 minuti.

DJI Mavic 2 Pro Drone con Fotocamera Hasselblad L1D-20c,...
  • MAVIC 2 PRO: Mavic 2 Pro è dotato della fotocamera Hasselblad L1D-20c, la cui tecnologia HNCS consente di scattare...
  • DETTAGLI MIGLIORATI: Il sensore CMOS da 1 pollice presenta un’area attiva 4 volte più sensibile rispetto a quello del...
  • DLOG-M A 10 BIT: Mavic 2 Pro supporta un profilo colore D-LOG a 10 bit, che consente una maggior flessibilità nella...

DJI Mavic Air 2: la scelta per tutti

La seconda scelta tra i migliori droni ricade sul DJI Mavic Air 2. Si tratta di una soluzione adatta ai più, poiché combina una buona manovrabilità e un peso ridotto, con una buona fotocamera. Nel dettaglio abbiamo un sensore CMOS da 48 MP, che offre una qualità di immagine ottima. Tra le funzioni troviamo la modalità SmartPhoto che consente di catturare ottimi scatti anche con condizioni sfavorevoli. I video arrivano a una risoluzione di 4K a 60 FPS e si avvalgono della tecnologia FocusTrack che permette di avere ottime riprese. Queste possono essere salvate in formato HEVC (H.265) per risparmiare spazio. La velocità massima è di 68 Km/h e l’autonomia di volo è di circa 30 minuti.

Offerta
DJI Mavic Air 2 Fly More Combo Drone Quadcopter UAV con...
  • Dettagli nitidi: realizza scatti da 48 mp con un sensore cmos da 1/2", mentre lo stabilizzatore a 3 assi consente di...
  • Effetti cinematografici: mavic air 2 supporta hyperlapse 8k, per reinterpretare il tempo e lo spazio in riprese...
  • Voli lunghi: grazie alla durata della batteria di ben 34 minuti, realizzerai scatti epici, mentre il sistema...

DJI Mavic Mini 2: tra i migliori droni per compattezza

Se state cercando un prodotto compatto e leggero, tra i migliori droni, non potete farvi scappare il DJI MAvic Mini 2. Si tratta di una soluzione compatta, dal peso di circa 250 grammi. Nonostante le sue dimensioni ridotte, è un drone che riesce a garantire un’ottima qualità di immagine e registrazione video. La registrazione arriva fino a 4K e, grazie all’applicazione, creare video è semplicissimo. L’autonomia è sempre di 30 minuti ed è possibile controllarlo fino a un raggio di 10 km.

DJI Mini 2 - Ultraleggero e Pieghevole Drone Quadcopter, 3...
  • PACK LEGGERO, VOLARE LIBERO: A meno di 249 g, pesa circa quanto una mela ed entra nel palmo della mano; compatto e...
  • 3 ASSI GIMBAL CON CAMERA 4K: Una telecamera da 12MP nel cielo offre contenuti garantiti per impressionare. Insieme al...
  • OCUSYNC 2.0 TRASMISSIONE VIDEO: Mini 2 supporta fino a 10 km di trasmissione video HD e ha eccellenti capacità...

PowerVision PowerEgg X Wizard: tra i migliori droni per la pioggia

Tra i migliori droni in grado di resistere a situazioni metereologiche avverse, abbiamo il PowerVision PowerEgg X Wizard. Si tratta di un prodotto con un sensore CMOS da 12 MP in grado di volare sotto la pioggia e atterrare sull’acqua. La qualità d’immagine non è esattamente allo stesso livello dei primi tre citati, ma si difende comunque bene, soprattutto grazie alla sua capacità di operare in situazioni difficili.

PowerVision PowerEgg X Wizard - Telecamera IA Libera...
  • Telecamera UHD 4K con 60 fps per una fotografia altamente dinamica. Snodo triassiale per aumentare la stabilità...
  • Telecamera IA indipendente con modalità di composizione intelligente IA di riconoscimento facciale con grande...
  • 3,5 ore di autonomia in modalità telecamera IA e 30 minuti di volo. SyncVoice per sincronizzare l'audio con le immagini

Tra i migliori droni mid level: il Parrot Anafi

Scendendo leggermente di categoria, troviamo il Parrot Anafi, tra i migliori droni di fascia media. Abbiamo un prodotto che riesce a difendersi molto bene grazie a un sensore CMOS da 21 MP. Il drone è in grado di registrare video fino a 4K, con una frequenza, però, di soli 24 FPS. Ottima è, però, la presenza dello stabilizzatore Gimbal che consente una qualità d’immagine eccellente. Per quanto concerne l’autonomia, abbiamo 25 minuti di volo.

Offerta
Parrot Anafi Base Drone con Videocamera HDR 4K/foto da 21 MP...
  • Video 4K HDR, foto da 21 MP e zoom digitale fino a 2x senza perdita di risoluzione
  • Gimbal esclusiva con inclinazione verticale a 180°, ideale per inquadrature dal basso verso l'alto
  • Batteria intelligente USB-C per un tempo di volo di 25 minuti

La soluzione migliore entry level: Potensic T25

Per quanto riguarda i migliori droni economici, possiamo consigliarvi il Potensic T25. Si tratta di un prodotto dal prezzo ridotto, in grado di catturare video in FullHD e buone immagini. Non è forse ai livelli dei suoi rivali di fascia alta, ma possiede un ottimo rapporto qualità/prezzo. Tra le sue migliori caratteristiche troviamo quella legata al ritorno automatico, oltre alla presenza del GPS. Un po’ scarsa invece l’autonomia, di soli 10 minuti.

Potensic Drone con Telecamera Drone GPS Professionale T25...
  • 【Drone Dual GPS】Questo drone telecamera professionale con il sistema GPS in dotazione, è possibile ottenere...
  • 【Con Valigetta da Trasporto】Con una custodia in alluminio argentata, puoi trasportarlo facilmente all'esterno. Due...
  • 【Drone con Telecamera Grandangolare Regolabile】Il quadricottero della videocamera live HD 1080p (l'angolo della...

Snaptain H823H: la soluzione entry level per piccini

Per concludere vi consigliamo un entry level adatto principalmente ai giovanissimi: Snaptain H823H. Si tratta di un modello decisamente economico che risulta essere tra i migliori droni proprio per via di un prezzo contenuto. La qualità video non è sicuramente all’altezza degli altri prodotti suggeriti, ma si tratta di una buona alternativa per iniziare a prendere dimestichezza.

SNAPTAIN H823H Mini Drone per Bambini, Funzione Lancia&Vola,...
  • 21 minuti di autonomia: il drone con 3 batterie ricaricabili in dotazione, può prolungare il tempo di volo fino a 21...
  • Facile da usare per principianti e bambini: il mini drone ha modalità hovering, modalità senza testa, protezione di...
  • Utilizziamo tecnologia di pressione atmosferico per fissare altezza, può mantenere un'altezza più stabile. Ha anche la...

Perché scegliere un drone e come fare a scegliere quello giusto

Vi abbiamo elencato le migliori alternative, sebbene sul mercato esistano anche altri ottimi prodotti. Dunque, se volete capire quali siano i migliori droni e come fare a scegliere, ecco alcune caratteristiche e nozioni che dovreste sapere. Una volta posta attenzione su questi particolari, anche voi sarete in grado di decidere se il prodotto che avete davanti sia consono e funzionale alle vostre esigenze.

migliori droni 2021 - DJI Mavic 2 Pro

Comandi semplici e funzionali

La prima cosa importante da valutare per scegliere tra i migliori droni è sicuramente la facilità di gestione. Alcuni non lo ritengono un fattore importante, noi invece crediamo sia essenziale. Certo, potete sempre imparare e, se siete esperti, non avrete problemi a cimentarvi con comandi difficili. Se siete alle prime armi, però, trovare un drone facile da comandare sarà essenziale. Come capire se un drone è facile da guidare? Sicuramente il primo passo è scegliere un prodotto che si possa comandare tramite un radiocomando. Rispetto al controllo da remoto, infatti, l’utilizzo delle levette è da preferire: il controllo è molto più preciso e facile. D’altra parte, i droni che fanno uso di un programma proprietario vi consentono di vedere in diretta l’inquadratura dello stesso, rendendo molto semplice intuire se ci siano ostacoli nel nostro percorso. Altre interessanti caratteristiche possono essere la regolazione automatica delle eliche e il ritorno automatico.

L’importanza della fotocamera

Un altro fattore decisamente importante è il sensore della fotocamera con il quale catturerete i vostri scatti o i vostri video. Questo è l’elemento più importante, ma anche il più difficile da rilevare. Purtroppo, infatti, non sempre le caratteristiche riportate riescono a essere complete e, molto spesso, è necessario dare uno sguardo sul campo, ove possibile. Per capire se il sensore di droni che avete davanti sia davvero tra i migliori, bisogna tenere conto non solo dei MP, ma della sua dimensione.

Non solo il sensore, ma anche la risoluzione

Oltre al sensore è bene tenere conto anche della risoluzione della fotocamera del drone. Più la risoluzione è alta, più il prodotto sarà di qualità. Questo, però, è da analizzare sempre insieme al sensore della fotocamera, che gioco il ruolo determinante nella qualità finale. Una volta appurato di avere davanti un ottimo sensore, infatti, è bene scegliere tra i droni che hanno una risoluzione di 4K oppure 1080p. Scendere a 720p vorrebbe dire avere video non troppo all’altezza della qualità standard.

Non deve mancare la stabilizzazione

Per finire anche la stabilizzazione può giocare un ruolo incisivo sul vostro prodotto. Questa non determina la qualità finale del video, però avere una buona stabilizzazione significa avere un prodotto finale poco mosso. Come fare per capire se questa è sufficiente? Anzitutto si deve scegliere un drone con almeno quattro eliche. Oltre a questo, è poi importante guardare anche gli assi: più il numero è alto, maggiore sarà la stabilizzazione. Meglio, dunque, optare per un modello con 6 assi, così da riuscire a ottenere il miglior risultato possibile.

Giulia Garassino

Ingegnere Aerospaziale da sempre amante di videogiochi e tecnologia. Cresciuta con Crash Bandicoot, Spyro e Metal Slug. Competitiva sugli FPS, non si lascia scappare platform, hack & slash e GDR. Il mio titolo preferito? Nier Automata. Il gioco su cui ho speso più ore? Battlefield, che domande! Eppure, una grandissima fetta del mio cuore è occupata da Fable, amore di vecchia data. Dimenticavo, ho provato così tante tastiere che, ad occhi chiusi, potrei dirvi che switch montano!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button