fbpx
NewsVideogiochi

Chiusi i server di Fortnite in Cina

Fortress Night, la versione cinese del popolare gioco Fortnite, chiude oggi

Oggi, 15 novembre 2021, in Cina sono stati chiusi i server della versione cinese di Fortnite, Fortress Night. Dopo aver posto dei limiti rigorosi sul tempo che i bambini possono trascorrere giocando online, la Cina chiude anche i server del titolo.

Fortnite dice addio alla Cina: chiusi ufficialmente i server

Il titolo di Epic Games ha detto stop alle nuove iscrizioni già dal primo novembre, due settimane prima della chiusura ufficiale. Fortress Night ha debuttato ufficialmente in Cina nel 2018, in collaborazione con il gigante tecnologico cinese Tencent. Molti titoli occidentali devono essere significativamente modificati per il mercato cinese, sia per motivi normativi che culturali.

Fortress Night include una serie di cambiamenti rispetto all’originale Fortnite, tra cui misure volte a limitare il tempo che i giocatori trascorrono sul gioco. Inoltre la versione cinese del titolo non possiede “microtransazioni” quindi non è possibile acquistare oggetti extra in-game con denaro reale.

All’inizio dell’anno, il governo cinese ha bollato i videogiochi online come “oppio spirituale”. Analogamente a ciò, ad agosto, il regolatore cinese dei videogiochi ha inoltre annunciato che i minori di 18 anni avevano a disposizione una sola ora di gioco online il venerdì, il fine settimana e durante le vacanze.

Nell’annunciare la chiusura, Epic Games ha dichiarato:

Grazie a tutti i giocatori di Fortnite Cina che hanno cavalcato il Battle Bus con noi partecipando alla Beta.

Le parole di Kerry Allen, analista dei media cinesi

Kerry Allen, analista dei media cinesi, ha analizzato il mercato dei videogiochi in Cina. Anche se Fortnite ha impiegato quasi un anno per arrivare nella Cina continentale, era uno dei titoli più attesi. È risaputo che i giochi di grande successo all’estero arrivano raramente nel Paese.

Ci sono lunghi termini e condizioni stabiliti dai severi regolatori cinesi che fermano i videogiochi. In particolare se alcuni titoli vengono considerati come troppo violenti, pornografici, o se dipingono il paese in una luce negativa. Molti videogiochi non fanno parte di una vera e propria lista nera ma i lunghi controlli dei regolatori significano che molti giochi occidentali vengono lasciati in attesa. Spesso rimangono in lista d’attesa per molti anni, prima di essere autorizzati ad entrare nel paese.

In primo luogo, le aziende di giochi devono assicurarsi contratti con aziende locali cinesi per far riconoscere i loro giochi. Poi, dopo aver superato i controlli, debuttano su server cinesi indipendenti. Questo significa che gli utenti della Cina continentale possono giocare tra loro ma non possono interagire con i giocatori internazionali.

Per un po’, il titolo di Epic Games ha occupato una posizione rara nel mercato cinese: un gioco straniero che ha superato tutti questi ostacoli mentre era ancora relativamente nuovo.

Fortnite Felpa con Cappuccio da Bambino - Felpa Bambini...
  • Felpa Fortnite Ufficiale: Felpe ragazzo con licenza ufficiale Fortnite.
  • Gaming Merchandise Ufficiale: Fortnite felpa bambino con licenza ufficiale del videogioco. Troverai la felpa Fortnite...
  • Regali Per Gamer: La felpa bimbo cappuccio è il regalo perfetto per tutti i fan di Battle Royale e del videogioco...
Source
BBC

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button