fbpx

In Giappone parte la sperimentazione sulla tecnologia C-V2X

Le aziende leader nel settore automobilistico, delle telecomunicazioni e ITS (Intelligent Transport System) hanno unito le forze per eseguire i primi esperimenti sulla tecnologia Cellular V2X – anche nota come C-V2X. Tale iniziativa ha lo scopo di validare e dimostrare i vantaggi offerti da questo sistema di comunicazione. Da Ericsson a Qualcomm, ecco chi è […]


C-V2X qualcomm 5g

Le aziende leader nel settore automobilistico, delle telecomunicazioni e ITS (Intelligent Transport System) hanno unito le forze per eseguire i primi esperimenti sulla tecnologia Cellular V2X – anche nota come C-V2X. Tale iniziativa ha lo scopo di validare e dimostrare i vantaggi offerti da questo sistema di comunicazione.

Da Ericsson a Qualcomm, ecco chi è coinvolto nel progetto C-V2X

Ad interessarsi alla tecnologia C-V2X sono stati, in particolare, Continental, Ericsson, Nissan, NTT DOCOMO, INC., OKI e Qualcomm Technologies, Inc. I piani di queste società prevedono la realizzazione dei primi trial Cellular Vehicle-to-Everything in Giappone, attraverso una serie di test eseguiti utilizzando la tecnologia di comunicazione diretta definitia dal 3GPP (3rd Generation Partnership Project).

Gli esperimenti sono progettati per mostrare l'affidabilità ottimizzata della portata e i relativi vantaggi in termini di latenza delle comunicazioni C-V2X operate nella banda a 5 GHz. Inoltre, gli stessi trial sono studiati per dimostrare i benefici delle comunicazioni network-based che utilizzano lo standard LTE-Advanced (LTE-A). I risultati aiuteranno a sviluppare l'ecosistema fornendo i dovuti input alle parti interessate, in cui non rientrano solo le organizzazioni citate poco fa, bensì anche le agenzie governative.

La sperimentazione su C-V2X getterà le basi per l'auto connessa del futuro e faciliterà la transizione evolutiva del settore verso il 5G New Radio (NR), il nuovo standard globale definito in 3GPP. Ecco le dichiarazioni di Nakul Duggal, VP del product management presso Qualcomm Technologies, Inc:

"Siamo lieti di collaborare con un gruppo così dinamico di aziende proiettate al futuro per dimostrare le capacità della tecnologia C-V2X nei primi trial giapponesi annunciati. Grazie alle sue capacità di comunicazione diretta, la tecnologia C-V2X rappresenta un fattore chiave nel abilitare una maggiore consapevolezza della sicurezza e assistenza del conducente. Questo trial in Giappone rappresenta una pietra miliare nell'implementazione globale del C-V2X che dovrebbe essere presente nei veicoli in produzione entro il 2020"


Team di redazione

author-publish-post-icon
L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link