fbpx
NewsTech

Google: ora puoi proteggere con password la pagina delle ricerche

Proteggi la tua cronologia di Google da occhi indiscreti

Google sta aumentando la sua sicurezza. Di recente ha infatti aggiunto un nuovo metodo per impostare una password sulla vostra pagina Web e Attività. La pagina in questione mostra tutte le attività da tutti i servizi di Google, comprese le ultime ricerche, la cronologia di YouTube e le query dell’assistente Google. Senza la verifica, chiunque prenda un dispositivo in cui siete loggati potrebbe vedere quell’attività. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Google aumenta la sicurezza

sicurezza di Google: password per le ricerche

Google ha deciso di alzare i parametri della propria sicurezza e di rendere le esperienze degli utenti ancora più sicure. Di recente ha reso disponibile una nuova funzionalità che permette agli utenti di impostare una password nella pagina delle loro ricerche e cronologia.

Per attivare la verifica, gli utenti possono andare sulla sezione attività di Google e cliccare sul link Manage My Activity Verification. Da lì, è possibile selezionare l’opzione Richiedi Verifica Extra, salvare e inserire la vostra password per confermare che siete voi l’utente che sta tentando di fare la modifica.

Se non avete attivato la verifica, visitare la pagina attività di Google mostrerà una lista delle vostre attività su Google da tutti i vostri dispositivi, senza chiedere la password.

Attivare la verifica, tuttavia, richiederà a chiunque stia cercando di vedere le informazioni di cliccare sul pulsante Verifica e inserire la password dell’account Google prima di mostrare qualsiasi storia. Per coloro che condividono un computer, o che a volte permette ad altri di usare il loro dispositivo, questa potrebbe essere una funzionalità molto utile.

Mentre siete nella pagina Attività Web e App, potete anche dare un’occhiata a quale attività Google sta salvando e se quest’ultima viene cancellata automaticamente. Poi, si può decidere se si è soddisfatti di queste impostazioni. In caso contrario, potete cambiarle quando preferite.

Source
The Verge

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button