fbpx
Motori

Hyundai i10: in arrivo la prossima generazione

Al Salone di Francoforte Hyndai mostrerà la nuova versione della city car i10

Se c’è un segmento che non è davvero in forma in questo momento, è quello delle piccole auto destinate a muoversi in città . Una situazione che ha spinto Ford a separarsi dalla sua Ka+ in Europa, mentre Opel nel frattempo finirà la produzione dei piccolo Adam e della Karl. Tuttavia, alcuni produttori sembrano ancora credere in questo segmento di mercato, tra cui la Renault, che afferma di voler continuare a produrre la Twingo, ma anche Hyundai. Il marchio coreano ha persino l’audacia di annunciare una prossima generazione della propria i10 che verrà presentata alla prossimo Salone di Francoforte.

hyundai i10

Solo uno disegno

Per ora, è solo sotto forma di uno schizzo che Hyundai mostra la propria city-car, evidenziando uno stile che sembra molto più aggressivo rispetto alla versione attuale. Tuttavia, sarà necessario aspettare di vedere la versione finale, che qui appare un po’ troppo “caricaturale”, come accade nella maggior parte dei disegni svelati prima della presentazione di un nuovo modello. E da notare tuttavia, l’arrivo di una nuova calandra Aston Martin ridisegnata, ma che conserva ancora i suoi ben noti attributi stilistici, con i fari antinebbia integrati negli angoli. Lo scudo sta guadagnando in aggressività, mentre l’ottica beneficia di un nuovo design. La parte posteriore della Hyundai i10 rimane sconosciuta , così come l’interno, che dovrebbe essere modernizzato.

Tecnologia a bordo

Per ora, i dettagli di questa futura Hyundai i10 sono ancora molto pochi, ma una cosa è certa: la city car dovrebbe fare un vero balzo in avanti per quanto riguarda la tecnologia . Il marchio annuncia infatti che su questa nuova versione verrà proposta una corposa dotazione, tra cui la frenata di emergenza con rilevamento dei pedoni, l’assistenza al mantenimento della corsia e il monitoraggio della fatica del conducente. La telecamera di retromarcia dovrebbe anche essere proposta come optional, così come la luce abbagliante automatica. Nessuna parola sui motori, che probabilmente dovrebbe rimanere molto vicini alla versione attuale. Tuttavia, una versione elettrica potrebbe essere presa in considerazione, come per le altre city car del segmento, tra cui Mii, Citigo e Up! proposte dal gruppo Volkswagen.

 

Tags
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker