fbpx
RecensioniTech

Recensione monopattino elettrico Micro Merlin: è il migliore in circolazione?

Abbiamo provato Micro Merlin, il primo monopattino elettrico della società svizzera specializzata in monopattini. Sarà davvero stato all’altezza delle nostre aspettative? Proviamo a spiegarvelo nella nostra recensione.

Per quelli tra voi che non conoscono Micro facciamo un breve passo indietro. Si tratta di un’azienda svizzera nata nel 1996 e specializzata nella produzione di monopattini. Insomma, non proprio gli ultimi arrivati. Merlin è il primo monopattino elettrico di Micro ed è il frutto di questi 20 anni di esperienza. Cerchiamo quindi di capire cosa offre e cosa lo distingue dalla concorrenza.

recensione micro merlin

Recensione Micro Merlin: specifiche tecniche 

A prima vista questo Micro Merlin non sembra particolarmente differente dalla concorrenza ma in realtà ci sono tantissime cose che lo rendono estremamente comodo da usare. Il design lo accomuna a tutti gli altri monopattini che si trovano sul mercato. A fare la differenza sono le caratteristiche tecniche.

Prima di tutto le maniglie. Lo so, state pensando “sono maniglie, cosa vuoi che abbiano di particolare”. In realtà sono comodissime e progettate per utilizzi prolungati, un aspetto fondamentale considerando che è uno dei pochi punti di contatto che avete con il monopattino. 

Le ruote sono estremamente robuste e piene, senza camera d’aria (questo significa che non sono soggette a forature) e le sospensioni sono pensate minimizzare le sollecitazioni del terreno sopratutto quando vi troverete in strade con asfalto sconnesso oppure qualche piccolo tracciato sterrato. 

Abbiamo poi le luci, a LED, anteriori e posteriori e automatiche. Questo significa che si accendono da sole appena cala il sole oppure se vi trovate all’interno di tunnel oppure box. 

Tutto questo senza sacrificare il peso che risulta abbastanza contenuto. Parliamo infatti di 11 kg per un mezzo che può essere agilmente piegato e trasportato a mano (inizialmente farete fatica a richiuderlo ma una volta che avrete capito come fare, sarà n gioco da ragazzi)

Il peso contenuto non implica una scarsa autonomia. La batteria infatti vi permette di percorrere 25 km. E quando di scarica? In 3 ore avete di nuovo il 100% di batteria. 

Considerate poi che rispetto ad altri monopattini elettrici Micro Merlin ha un grosso vantaggio: la frenata rigenerativa. Questo significa che quando frenate create energia che viene immagazzinata per estendere l’autonomia. Proprio come accade per le auto elettriche. In alternativa potete sempre frenare premendo il piede sul parafango posteriore. Insomma, è abbastanza flessibile. 

Dalle auto elettriche ha ereditato anche un’altra caratteristica: il cruise control, adatto principalmente quando dovete percorrere lunghe strade completamente dritte. 

Se preferite la guida manuale sappiate che raggiunge i 25 km/h, ha l’accelleratore sul manubrio e prevede 4 modalità di guida a seconda del tipo di percorso. Potete scegliere quello più adatto usando il display presente sul manubrio; display che mostra anche velocità, stato della batteria e temperatura.

Come va Micro Merlin 

Una volta che ci salirete sopra, vi accorgerete subito della “morbidezza” del pianale. Si perché sulla tubo del manubrio vi è una piccola sospensione ma non solo. La ruota posteriore invece è collegata al pianale attraverso una giuntura mobile che permette un confort davvero notevole. Buche, sterrato e terreno sconnesso di ogni genere non vi fermeranno.

Micro Merlin è dotato di sospensione anteriore e di una giuntura mobile sulla parte posteriore (sono quelle in blu))

Il display sicuramente rappresenta uno dei punti di forza di questo monopattino elettrico; display che permette di visualizzare comodamente tutti i dati di viaggio. Purtroppo mancano il porta smartphone e un porta borraccia (sicuramente me li sarei aspettati soprattutto se pensate che questo monopattino è venduto a un prezzo consiglaito di 799 euro).

In salita non fatica troppo anzi si comporta bene. Ci mette un pochino a ingranare ma tutto sommato, con l’accelerazione al massimo riesce a raggiungere i 20 km/h.

Conclusioni

Micro Merlin si posiziona sul mercato come le Ferrari dei monopattini. Il prezzo di 799 euro è sicuramente molto importante ma tutto sommato giustificato dalla qualità costruttiva solida e robusta, dalle sospensioni che permettono un’andatura in totale confort, dai due diversi tipi di frenata e dal display che permettte di tenere tutto sotto controllo. Forse ci saremmo aspettati qualche accorgimento in più nei confronti del cliente.

Ciò non to glie che si tratti di un prodotto di alto livello in tutto e per tutto. Se state valutando l’acquisto di questo prodotto, sappiate che farà al caso vostro nel momento in cui deciderete di utilizzarlo come mezzo di trasporto quotidiano che possa accompagnarvi praticamente ovunque.

Tags

Fjona Cakalli

Amo la tecnologia, adoro guidare auto/camion/trattori, non lasciatemi senza videogiochi e libri. Volete rendermi felice? Mandatemi del cibo :)
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker