!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
intel architecture day 2020

Intel presenta nuove tecnologie in occasione dell’Architecture Day 2020
L'azienda ha tante novità in arrivo per il prossimo futuro


Intel, in occasione dell’Architecture Day 2020, ha presentato le ultime novità riguardanti i sei pilastri dell’innovazione tecnologia definiti dall’azienda sul finire del 2018. Le novità in arrivo sono tante. Intel continuerà a mettere in mostra nuove architetture e innovazioni per quella che definisce l’Era dell’Intelligenza.

Le novità di Intel dell’Architecture Day 2020

Intel ha presentato la nuova tecnologia SuperFin da 10nm che combina i transistor FinFET con i condensatori Super MIM di Intel. Su questa tecnologia si basa la nuova generazione di processori mobile dell’azienda, il cui nome in codice è Tiger Lake. Questa nuova generazione è già in produzione e i primi esemplari sono in consegna agli OEM con l’obiettivo di arrivare sul mercato entro il periodo natalizio.

Tra le novità c’è poi la micro-architettura di nuova generazione Willow Cove che garantisce una crescita nelle prestazioni delle CPU superiore a quella di un passaggio generazionale. Per la prima volta sono state mostrate le architetture grafiche Xe che verranno utilizzate in diversi segmenti di mercato.

In tema di packaging, inoltre, nel secondo trimestre del 2020 è  stato testato un chip sperimentale con Hybrid bonding. Questa soluzione permette una densità di connessione e ampiezza di banda molto superiori oltre che un consumo energetico inferiore.

Nel corso dell’Architecture Day 2020, inoltre, Intel ha toccato anche altri argomenti. Tra i temi discussi troviamo  Xe-HP, la prima architettura multi-tiled, altamente scalabile e ad alte prestazioni del settore con prestazioni da rack di data center, scalabilità della GPU e ottimizzazione per l’AI.

Si è parlato anche di Xe-HPG , soluzione dedicata al gaming in arrivo nel 2021 e dotata di un nuovo sottosistema di memoria basato su GDDR6. Per ribadire la sua presenza capillare nel settore tecnologico, l’azienda ha anche presentato nuove  soluzioni per i data center e software.


Davide Raia

                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link