fbpx
Inviare denaro all'estero xoom

Inviare denaro all’estero? Da oggi potete farlo con Xoom


Xoom è il nuovo servizio di PayPal per inviare denaro all’estero. Ebbene sì, il colosso americano ha deciso di lanciare una piattaforma dedicata unicamente ai trasferimenti internazionali e da oggi attiva nel Bel paese e in altri 31 Stati europei.

L’idea è quella di rivoluzionare un’operazione che normalmente richiede tempi piuttosto lunghi. Questo significa che invece di attendere giorni e affidarsi a sistemi non sempre sicuri potrete contare su un servizio rapido e garantito.

Il modo in cui trasferiamo e gestiamo il nostro denaro è cambiato radicalmente negli ultimi anni. Ci siamo lasciati alle spalle i giorni in cui l’unica opzione per l’invio di denaro all’estero era quella di fare la fila a uno sportello per ore. Ma spesso ci vuole ancora troppo tempo per inviare denaro dall’Italia a una persona cara in un altro paese – ha dichiarato Federico Zambelli Hosmer, General Manager per l’Italia di PayPal. – Sappiamo quanto siano importanti questi trasferimenti nella vita di milioni di persone e quanto sia fondamentale che il denaro arrivi rapidamente e in modo sicuro, perché possa essere utilizzato per le spese da sostenere. Con Xoom, una persona con uno smartphone su un autobus a Roma, Londra o Parigi può inviare denaro che potrà essere accessibile in pochissimo tempo a Marrakesh, Lagos o Nairobi per consentire a un membro della famiglia di pagare un’emergenza medica o una spesa imprevista”.

Xoom: che cos’è e come funziona

Inviare denaro all'estero

Ok, fino a qui sembra tutto molto bello ma come funziona esattamente Xoom? Prima di tutto dovrete creare un account, configurabile in pochi minuti sia tramite l’applicazione, disponibile per Android e iOS, sia sul sito dedicato. I clienti PayPal possono invece utilizzare il proprio account per accedere al servizio, così potrete usare le solite credenziali senza doverne creare di nuove.

‎Xoom Money Transfer
‎Xoom Money Transfer
Developer: Xoom Corporation
Price: Free
Xoom Money Transfer
Xoom Money Transfer

Una volta entrati nel mondo di Xoom potrete affidarvi a tre differenti metodi per inviare denaro all’estero:

  • il deposito su conto bancario
  • invio di contati per il prelievo
  • la consegna all’indirizzo del destinatario

Inviare denaro all'estero Xoom appLo so, vi state già chiedendo come possono funzionare le ultime due modalità. Semplice: Xoom collabora con banche e partner affidabili in tutto il mondo. Questo significa che potete contare su persone, istituti ed aziende certificate e presenti fisicamente sul territorio che possono aiutarvi a raggiungere l’obiettivo.

Indipendentemente dal sistema scelto sappiate che potrete monitorare ogni trasferimento in modo semplice e rapido grazie ad SMS, e-mail o alle notifiche dell’applicazione o del sito Web.

Avete dubbi o domande? Niente panico: a disposizione c’è il servizio clienti che risponde in inglese, francese, spagnolo, italiano, tedesco, filippino e arabo.

Non solo trasferimenti

Le funzionalità di Xoom però non si limitano all’invio di denaro all’estero. A disposizione infatti avete altri due tool: il pagamento delle bollette e le ricariche telefoniche.

Nel primo caso vi basta accedere alla piattaforma, selezionare il tipo di bolletta, indicare la società, immettere il numero di conto dell’utente e poi pagare. Tutto questo in pochi secondi e con tariffe convenienti.

Il secondo strumento vi permette di ricaricare telefoni in più di 130 mercati al mondo. Tutto ciò che dovete fare è immettere il numero di telefono.

Qualche esempio pratico

Supponiamo ora che dobbiate inviare denaro in Romania o Repubblica Ceca. Normalmente ci vorrebbe qualche giorno, ma con Xoom il trasferimento avviene in giornata per tutte le richieste effettuate entro le 14.30 nel caso della Romania o entro le 16.00 qualora l’invio sia verso la Repubblica Cieca.

E il prelievo in contanti? In Albania può essere fatto in oltre 90 località grazie ad Easypay, IC Bank e ad altri istituti convenzionati. La stessa cosa vale per la Tunisia con oltre 150 località che si appoggiano a Xoom o in Marocco dove il numero di luoghi che possono sfruttare il servizio sale addirittura a 5000.


Erika Gherardi

author-publish-post-icon
Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link