fbpx
NewsTech

“Problemi di qualità” per la fotocamera dell’iPhone 14

Kuo svela nuovi dettagli sulla produzione della serie

Appena qualche giorno fa Ming-Chi Kuo ha annunciato che Apple sta affrontando non pochi problemi con la fornitura di display e memorie per la sua nuova serie di iPhone. Secondo quanto riferito, questo avrebbe avuto un impatto limitato sulla produzione della compagnia. Eppure ora Kuo ha “sganciato un’altra bomba”, dichiarando che alcuni obiettivi della fotocamera dell’iPhone 14 hanno sofferto di “problemi di qualità“, il che significa che Apple potrebbe dover cambiare i suoi fornitori ancora una volta.

iPhone 14: la fotocamera soffre di problemi di qualità

Un altro problema di qualità. Il mio ultimo sondaggio indica che uno degli obiettivi posteriori dell’iPhone 14 di Genius probabilmente soffriva di problemi di qualità con crepe nel rivestimento“. Così Ming-Chi Kuo ha segnalato le problematiche che affliggono la fotocamera del nuovo smartphone di Apple. Precisando che la compagnia ha già trasferito un ordine di circa 10 milioni di unità di obiettivi da Genius a Largan, un’altra azienda taiwanese focalizzata sugli obiettivi, per evitare ritardi significativi nella produzione di iPhone 14. Nonostante queste battute d’arresto, Ming-Chi Kuo ritiene che Largan sia più che in grado di colmare il divario di approvvigionamento.

E considerando che Genius potrebbe impiegare fino a due mesi per risolvere le problematiche della fotocamera dell’iPhone 14, sembrerebber proprio che Apple possa optare per un altro fornitore. Questo significa che è abbastanza improbabile che la compagnia ritardi il lancio della serie, anche se è probabile che lo smartphone arriverà in negozio in quantità limitate. In fondo, proprio la scorsa settimana Kuo ha riferito che Apple ha ampliato il suo elenco di fornitori di componenti per i modelli iPhone 14 Pro con i circuiti integrati di SG Micro, che hanno superato la certificazione di qualità dell’azienda. È chiaro, quindi, che la compagnia abbia un piano “B” per assicurare il lancio dello smartphone nei tempi previsti.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button