fbpx
NewsVideogiochi

Italian Video Game Awards: ecco i candidati agli Oscar dei videogame

Cresce l’attesa in vista della prima edizione dell’Italian Video Game Awards, l’appuntamento annuale promosso da AESVI – l’associazione che rappresenta il settore dei videogiochi in Italia, che raccoglie l’eredità del Premio Drago D’Oro. L’evento di quest’anno si terrà il 14 marzo presso il Teatro Vetra a Milano acquisendo un’allure più da notte degli Oscar rispetto al passato e condotta da Rocco Tanica e Lucilla Agosti.

Sono previsti un vero e proprio red carpet con ospiti nazionali e internazionali e la diretta streaming per tutti i fan che vorranno seguire l’evento. Inoltre sono state annunciate le nomination ufficiali da parte dell’Associazione. La Giuria è guidata dal giornalista del Corriere della Sera Federico Cella e composta da nomi di spicco del settore in Italia; scopriamo insieme i candidati alle ambitissime statuette!

Per il premio “Game of the Year” sono  in gara 10 dei principali titoli protagonisti del 2017: The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Mario + Rabbids Kingdom Battle, Super Mario Odyssey, Nier: Automata, What Remains of Edith Finch, Wolfenstein II: The New Colossus, Assassin’s Creed: Origins, Horizon: Zero Dawn, Resident Evil 7 e Persona 5.

Quest’anno sarà inoltre introdotta la nuova categoria “eSports Game of the Year”, che vedrà competere titoloni come League of Legends, Overwatch, Dota 2, Counterstrike: Global Offensive e Tom Clancy’s Rainbow Six Siege. Altra novità sarà il premio per lacategoria “Game Beyond Entertainment” che premierà il titolo maggiormente in grado di coinvolgere, raccontare ed emozionare i videogiocatori.

La sfida sarà tra capolavori del genere come Hellblade, What Remains of Edith Finch, Last Day of June, Life is strange: Before the storm e Bury me, my Love. Per quanto riguarda le produzioni “made in Italy”, sono state infine annunciate le nomination per i due premi che saranno assegnati durante la serata: “Best Italian Game” e “Best Italian Debut Game”. A competere per la prima categoria ci saranno Don’t Make Love, Father.io, forma.8, Last Day of June e Mario + Rabbids Kingdom Battle.

I nominati come migliori debuttanti sono Downward, Father.io, GRIDD: Retroenhanced, Laika2.0 e The Wardrobe. La lista completa delle nomination per gli Italian Video Game Awards è consultabile sul sito ufficiale della manifestazione.

Francesca Sirtori

Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button