NewsTech

JBL: dalla sound-bar con Google Assistant alla nuova gamma JBL LIVE. Tutte le novità dal CES 2019.

JBL non si è certo risparmiata: al CES di Las Vegas infatti si è presentata con tantissimi nuovi prodotti

LAS VEGAS – JBL non si è certo risparmiata. Le novità portate al CES di Las Vegas infatti sono state davvero tantissime, con speaker, cuffie e soundbar pensate per ogni genere di utente, da quelli più esigenti fino ai piccoli amanti della musica.

JBL Flip 5: portatile ma potente

La famiglia Flip si allarga nuovamente. Il nuovo arrivato si chiama JBL Flip 5, è uno speaker portatile Bluetooth ed è progettato per resistere a tutto, anche a qualche imprevisto tuffo in piscina.

Tutto questo naturalmente senza rinunciare alla qualità del suono, un suono che si affida a nuovi driver per offrire un’esperienza acustica davvero completa, con bassi potenti e alti frizzanti. Da segnalare naturalmente anche la batteria da 4800 mAh che garantisce circa 12 ore di autonomia, la presenza di una porta USB-C per la ricarica e la possibilità di usare lo speaker per le vostre chiamate.

Il prezzo? JBL Flip 5 costerà 99,95 dollari e arriverà negli Stati Uniti in primavera in 11 diversi colori: Desert Sand, Mustard Yellow, Dusty Pink, Grey Stone, River Teal, Fiesta Red, Ocean Blue, Midnight Black, Steel White, Forest Green e Squad.

JBL LIVE: la nuova linea di cuffie

Non solo upgrade di prodotti già esistenti, ma anche un’intera nuova gamma. JBL infatti ha presentato a Las Vegas JBL LIVE, una nuova serie di cuffie che sfrutta la tecnologia JBL Signature Sound, vanta un design pulito ed contemporaneo e si presenta con una serie di interessanti feature aggiuntive. Tra queste l’ottimizzazione per Google Assistant e Amazon Alexa, ma anche la cancellazione del rumore, la funzionalità Ambient Aware e la tecnologia TalkThru. A cosa servono le ultime due? La prima amplifica le voci per parlare con gli amici senza togliervi le cuffie mentre la seconda vi consente di decidere la quantità di rumore che volete far passare attraverso le cuffie.

Cinque i modelli che appartengono a questa nuova gamma:

  • JBL LIVE 100, auricolari in-ear con rifiniture in alluminio venduti al prezzo di 39,95 dollari;
  • JBL LIVE 200BT, sempre in-ear, wireless, con una batteria che garantisce circa 10 ore di autonomia e un costo di 69,95 dollari;
  • JBL LIVE 400BT, on-ear, wireless, con touch controls, supporto agli assistenti vocali e 24 ore di autonomia. Vendute al prezzo di 99,95 dollari;
  • JBL LIVE 500BT, simili alle precedenti ma around-ear, con 30 ore di autonomia e un costo di 149,95 dollari;
  • JBL LIVE 650BT, il top di gamma con cancellazione del rumore che costeranno 199,95 dollari.

JBL LINK BAR: la sound-bar con Google Assistant

Era già stato mostrata al Google I/O dello scorso anno ma è tornata anche in occasione del CES di Las Vegas. Sto parlando di LINK BAR, la sound-bar che promette di trasformare qualsiasi televisore in una smart TV. Come? Grazie alla presenza di Android TV, di Google Assistant e di un Chromecast integrato.

Ad accompagnare le funzionalità intelligenti troviamo un’esperienza sonora di altissimo livello, diversi ingressi HDMI e la tecnologia PrivacySwitch che protegge la vostra privacy.

Il costo? Tutto sommato non elevatissimo: parliamo di 399,95 dollari, con possibilità di aggiungere un subwoofer al costo di 299,95 dollari. Per averla però dovrete attendere questa primavera.

JBL PartyBox 200, 300 e 1000: gli speaker per le vostre feste

Tamarri, luminosi e dotati del già citato JBL Signature Sound, i nuovi PartyBox sono perfetti per animare le vostre feste. A bordo trovate gli ingressi per chitarre e microfoni, la possibilità di inserire una chiavetta USB e una batteria che garantisce ore di autonomia. Il top di gamma inoltre integra la modalità Karaoke e tutti gli strumenti per diventare un vero DJI.

Tutti e 3 i modelli arriveranno a giugno al prezzo di 349,95 dollari per JBL PartyBox 200, 449,95 dollari per JBL PartyBox 300 e 999,95 dollari per JBL PartyBox 1000.

Auricolari per tutti i gusti

Tantissimi gli auricolari presenti in fiera. Si parte con JBL TUNE120TWS, dotati della tecnologia Pure Bass Sound, pensati per accedere velocemente al vostro assistente vocale e dotati di circa 16 ore di autonomia. Il costo? 99,95 dollari. Arriveranno sul mercato in primavera in 6 diversi colori: bianchi, blu, neri, verdi, gialli e rosa.

I JBL REFLECT FLOW invece sono waterproof, con tecnologie TalkTjru e Ambient Aware e una batteria che dovrebbe permettervi di usarli per circa 30 ore. Arriveranno in estate in 4 colori e al prezzo di 149,95 dollari.

Per gli atleti più spericolari ci sono i JBL ENDURANCE PEAK, con custodia rinforzata e pensata per ricaricare i due auricolari anche fuori casa. Il loro ambiente naturale? La palestra. I JBL ENDURANCE PEAK sono già disponibili al costo di 119,95 dollari nelle colorazioni nera, blu e rossa.

Arriviamo infine alle cuffie UA True Wireless FLASH, realizzate in collaborazione Under Armour. A caratterizzarle driver da 5,8mm, il Bionic Hearing con TalkThru e Ambient Aware e la resistenza ad acqua e sudore. La batteria dura circa 5 ore ma potrete sempre ricaricarli usando la custodia in alluminio, custodia che garantisce 20 ore di utilizzo. Vi intrigano? Potete trovarle sia sul sito di JBL sia su quello di Under Armour a 169,95 dollari.

JBL JR POP: lo speaker per bambini

Non solo adulti e sportivi. JBL infatti ha pensato anche ai più piccoli. Arriva così sul mercato il nuovo JBL JR POP, un speaker portatile e Bluetooth a prova di bambino.

Costruito per essere estremamente resistente, questo altoparlante integra effetti luminosi, una batteria che garantisce circa 5 ore di autonomia e una cinghia che vi consente di agganciarlo ovunque. Da non dimenticare il design compatto e waterproof.

Prezzo? 29,95 dollari.

JBL 4312G Studio Monitor: un diffusore da 2500 dollari

Non è per tutti e a testimoniarlo ci pensa sicuramente il prezzo. Sto parlando di JBL 4312G Studio Monitor, rivisitazione del classico diffusore dell’azienda che promette bassi chiari, alti precisi e suoni cristallini.

Tranquilli, per un’esperienza d’ascolto ottimale non dovete avere un appartamento enorme: il nuovo 4312G si adatta infatti sia ad ambienti d’ascolto più raccolti ed intimi sia a stanze enormi. Tutto questo a patto che siate disposti a spendere 2.500 dollari.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker