fbpx
MotoriNews

La moto elettrica Kymco RevoNEX sarà prodotta in Italia

Oltre alla moto elettrica sarà prodotto anche lo scooter elettrico sportivo F9

All’EICMA del 2019 Kymco aveva annunciato la motocicletta elettrica Kymco RevoNEX, una naked completamente elettrica in grado di superare i 200 km/h di velocità massima proposta anche con l’opzione di carenatura Kymco SuperNEX.

Ora l’azienda taiwanese ha confermato che inizierà a produrre questa ‘zero emissioni’ in Italia e che sarà la prima a lasciare la catena di montaggio europea, nell’ambito di una nuova generazione di veicoli elettrici, di cui fa parte anche lo scooter sportivo Kymco F9.

Kymco RevoNEX, debutto il prossimo anno

Kymco inizierà a produrre motociclette elettriche in uno stabilimento situato in Italia (anche se non si sa ancora dove di preciso), a partire dal Kymco RevoNEX. La naked segnerà l’inizio della strategia di elettrificazione che prevede di portare sul mercato fino a 10 modelli “ecologici”.

Kymco RevoNEXRevoNEX ha attirato l’attenzione di tutto il mondo sin dal suo lancio – ha dichiarato Ke Shengfeng durante una recente conferenza stampa digitale – Quindi, sono molto lieto di annunciare che la produzione in serie di RevoNEX sarà effettuata per la prima volta in uno stabilimento europeo, così da renderla la prima elettrica ad essere prodotta da Kymco per la circolazione globale sotto brand taiwanese, ma con il marchio “Made in Italy”.

Al momento sappiamo che il RevoNEX è una di queste e che sicuramente l’opzione sportiva Kymco SuperNEX arriverà in un periodo di tempo molto simile. Nonostante la data di uscita non sia stata ancora ufficializzata, sembra che la seconda metà del prossimo anno sia quella più probabile.

Allo stesso modo e con gli stessi tempi, è prevista la vendita del Kymco F9, lo scooter elettrico dai tocchi sportivi che è stato presentato pochi giorni fa insieme al Kymco CV3, Kymco KRV e Kymco DT X360,

Kymco F9

Continuando con la Kymco RevoNEX, va ricordato che stiamo parlando di una motocicletta a manubrio largo con un sistema di propulsione 100% elettrico accoppiato a un cambio senza frizione a sei rapporti, oltre a un generatore di suono artificiale. Tra le sue caratteristiche, è stata promessa un’accelerazione da 0 a 100 km / h in 3,8 secondi (1 secondo in meno rispetto al SuperNEX), mentre sono necessari 11,8 secondi per raggiungere la velocità massima di 205 km/h. Inoltre, al momento della sua presentazione la motocicletta elettrica è stata annunciata con vari ausili elettronici come il controllo della trazione, l’anti-wheelie, la frenata di emergenza e quattro diverse modalità di guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button