fbpx
cloche Apolli 11 NASA

Le cloche dell’Apollo 11 sono state vendute all’asta contro il volere di NASA
Un'insolita storia da quasi 1 milione di dollari


Questo weekend tre cloche utilizzate nel modulo di comando Columbia della famose missione NASA Apollo 11 sono stati venduti all’asta per più di 780mila dollari. La transazione, a quanto pare, non sarebbe stata gradita né appoggiata dall’agenzia spaziale statunitense.

Battute all’asta le cloche NASA di Apollo 11

Le cloche sono state utilizzate dall’astronauta Michael Collins, affiancato da Buzz Aldrin e Neil Armstrong, per portare a termine l’aggancio del Columbia con il modulo lunare Eagle. Dopo la missione, erano state offerte come souvenir ai tre astronauti, che però le rifiutarono.

Decenni dopo, un impiegato NASA ha scoperto i tre componenti all’interno del Johnson Space CenterHouston. Da lì, un collezionista avrebbe acquistato le cloche, che è probabilmente la stessa persona dietro l’asta di questo weekend. NASA, saputa della possibile messa all’asta già nel 2013, avrebbe provato a fermare la vendita, richiedendo che invece il pezzo fosse donato ad un museo. Dopo anni di tentativi, l’agenzia ha dovuto rinunciare.

Non è la prima volta che dei componenti appartenenti all’Apollo 11 sono messi all’asta. Già nel 2000 una maniglia utilizzata per un’attività extraveicolare è stat venduta per 34,500 dollari.

OffertaBestseller No. 1
Bestseller No. 2
Mission: Impossible Ghost Protocol
  • Amazon Prime Video (Video on Demand)
  • Tom Cruise, Jeremy Renner, Simon Pegg (Actors)
  • Brad Bird (Director) - Josh Appelbaum (Writer) - Tom Cruise (Producer)

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link