fbpx
stampa 3d luna

Il progetto per portare la stampa 3D sulla Luna
La NASA ha deciso di supportare il progetto di Relativity Space che permette di dipendere di meno dalle risorse presenti sulla Terra


Per portare la vita umana sulla Luna e su Marte c’è una criticità da dover affrontare: costruire basi e infrastrutture solamente con le risorse del luogo. L’utilizzo della stampa 3D sembra essere la strada migliore, ma deve essere estremamente affidabile e c’è la necessità di ridurre al minimo gli errori di stampa. Relativity Space potrebbe avere però la soluzione, grazie ad una tecnologia che rileva e risolve gli errori della stampa 3D in tempo reale.

Il progetto di Relativity Space per portare la stampa 3D sulla Luna

Secondo Parabolic Arc, la NASA si sarebbe interessata ad una progetto di Relativity Space – che sta già lavorando su missili in 3D – che permetterebbe di rilevare e correggere gli errori di stampa 3D in tempo reale. Questo permetterebbe quindi di produrre pezzi di habitat in totale autonomia sulla Luna, senza dover dipendere dalle risorse della Terra. Se la produzione di un pezzo di infrastruttura o una base dovesse incontrare una criticità, la tecnologia rileverebbe automaticamente l’errore e lo correggerebbe.

Siamo ancora alle fasi iniziali di questo progetto e non ci sono ancora molti dettagli. Ma la NASA ha offerto $125000 a Relativity Space per finanziare sei mesi della ricerca. Il successo di questa tecnologia potrebbe significare moltissimo non solo per l’esplorazione dello spazio ma per la creazione di un habitat. Gli astronauti sulla Luna e su Marte potrebbero così ridurre la loro dipendenza dai rifornimenti della Terra, sapendo di poter stampare e creare oggetti direttamente in loco. Inoltre potrebbe essere un passo in avanti generale per la stampa 3D in tantissimi altri ambiti, come quello sanitario.

Nasa Core Logo T-Shirt, Nero (Black Blk), Medium Uomo
  • Prodotto ufficiale Nasa.
  • Stile: maglietta da uomo regular fit.

Sara Grigolin

author-publish-post-icon
Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link