fbpx
NewsTech

Leasys si espande ancora: tocca all’Austria

Continua la crescita internazionale della società di Stellantis

Continua il programma di espansione di Leasys. La società, brand di Stellantis e controllata FCA Bank, annuncia l’apertura di una nuova filiale in Austria. Si tratta di un nuovo passo in avanti del programma di internazionalizzazione del brand iniziato nel corso del 2017. L’Austria rappresenta il dodicesimo mercato in cui Leasys è attualmente operativa. La società può contare su filiali in Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito e Spagna. A dirigere la divisione austriaca sarà Hermann Wiedrich.

Leasys arriva in Austria: le operazioni partiranno a luglio

Leasys debutta in Austria con l’obiettivo di sfruttare la crescita del mercato locale che sta progressivamente tornano sui livelli pre-pandemia. Il settore del noleggio a lungo termine in Austria gode di ottima salute e Leasys punterà a sfruttare tutte le opportunità di crescita. Le soluzioni dell’azienda saranno disponibili per il mercato austriaco a partire dal prossimo mese di luglio. A disposizione della clientela ci saranno soluzioni di mobilità “da un minuto ad una vita intera”.

Il commento del CEO

Alberto Grippo, CEO di Leasys, dichiara: “In questo particolare momento, caratterizzato da un cauto ottimismo e speranza per una ripresa graduale del settore del noleggio, entrare nel mercato austriaco è un passo importante. Non solo con la visione di rafforzare il nostro ruolo a livello internazionale, ma anche per posizionarci come protagonisti della mobilità sostenibile in un paese come l’Austria, che è molto promettente in questo senso”.

Iscrizione Abbonamento Leasys CarCloud Electric Nuova Fiat...
  • Servizio in abbonamento con ritiro veicolo presso i Mobility Store abilitati al servizio e-parking in Italia (per info...
  • Con l'acquisto del Voucher Amazon del valore di € 199 accedi al costo di 399€ al mese ad un noleggio auto in...
  • Potrai ricaricare Fiat 500e collegandoti alla rete domestica, grazie al cavo fornito in dotazione, o gratuitamente...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button